Giuseppe Conte, video auguri buon anno/ “Nel 2022 nuovo scostamento di bilancio”

- Niccolò Magnani

Gli auguri di fine anno del Presidente M5s Giuseppe Conte in diretta Facebook: “nel 2022 subito nuovo scostamento di bilancio per ristori. Il Governo faccia la sua parte”

Conte, messaggio fine anno
Discorso fine anno di Giuseppe Conte (Facebook, 2021)

«Parliamoci apertamente: è il modo migliore per affrontare i problemi e per avvicinarci al 2022 con fiducia e coraggio. […] Il governo deve fare la sua parte, il M5s non transige: servono subito interventi massicci e un nuovo scostamento di bilancio»: inizia così il messaggio di auguri per un buon anno 2022 di Giuseppe Conte. Il Presidente M5s con un video postato su Facebook elenca i vari “propositi” per il 2022, a partire dalla continua lotta alla pandemia Covid-19 fino ai problemi economici, lavorativi e per i settori più in sofferenza con questa nuova ondata di contagi dovuti alla variante Omicron.

«Dobbiamo guardare la realtà in faccia, guardarla senza indorare la pillola. Quando si chiedono sacrifici alle persone, bisogna anche saper dare. Il governo deve fare la sua parte», spiega l’ex Premier che aveva cominciato a Palazzo Chigi l’anno che si sta chiudendo. «Sta per iniziare il nuovo anno. Dobbiamo parlarci apertamente: il colpo di coda dell’ultima variante del virus sta mettendo in difficoltà il Paese. Il M5s sa cosa è la prima cosa da fare nel 2022, aiuti immediati ai cittadini. Lo Stato deve farlo velocemente», ribadisce Conte invocando per i primi mesi del 2022, probabilmente passata l’ondata del voto sul Quirinale, il nuovo scostamento di bilancio come già tanti nell’epoca del Governo Conte-bis vennero attuati.

CONTE, GLI AUGURI A MATTARELLA E AL M5S

«Mentre parlo ci sono gestori di discoteche, di locali, di strutture che devono chiudere nonostante avessero predisposto tutto il necessario per continuare le loro attività. Vanno subito stanziati ristori e dato un segnale concreto di vicinanza», spiega nel video di auguri ancora Giuseppe Conte, «La sopportazione è al limite, il sostegno non può mancare». In merito allo scontro avvenuto ieri in CdM sull’obbligo di Green Pass rafforzato a tutti i lavoratori, il M5s si è schierato con la Lega nell’opporsi alla misura (poi non passata) ma già Brunetta e Speranza rilanciano per approvarla nel primo CdM di gennaio: Conte nel suo video messaggio si limita a dire, «Ai lavoratori non possiamo solo imporre restrizioni per poi mandarli in giro ad affollare uffici e mezzi pubblici: torniamo a incentivare il lavoro agile in questi giorni di picco». Nella parte finale del video, il neo-leader grillino si rivolge al Movimento 5 Stelle e a tutti i suoi aderenti, «vi auguro il coraggio di essere radicali», sottolinea Conte, «La responsabilità del governo di unità nazionale non fiaccherà il nostro spirito. Resteremo sempre allergici agli interessi di pochi che danneggiano aspirazioni di tanti. Auguri a tutti di affrontare con noi le storture e le ingiustizie del presente per un futuro migliore». Pensiero finale per gli ultimi giorni da Presidente della Repubblica di Sergio Mattarella, che domani terrà il suo discorso di fine anno come sempre in diretta a reti unificate (dalle 20.30): «Un particolare augurio al Presidente Mattarella per tutto quello che ha fatto sin qui per noi».







© RIPRODUZIONE RISERVATA