Giuseppe Pedrazzini/ La moglie Marta: “Io, mia figlia e mio genero siamo innocenti”

- Alessandro Nidi

Giuseppe Pedrazzini, la moglie Marta dice la sua in televisione: “Io non ho niente sulla mia coscienza, neanche mia figlia e mio genero. Non ho voglia di parlare”

marta moglie giuseppe pedrazzini 640x300
Marta, moglie di Giuseppe Pedrazzini (La Vita in Diretta, 2022)

Il caso di Giuseppe Pedrazzini è tornato al centro de “La Vita in Diretta”, trasmissione di Rai Uno condotta da Alberto Matano e andata in onda nel pomeriggio di oggi, martedì 17 maggio 2022. L’uomo è stato trovato morto in fondo a un pozzo all’età di 77 anni e la moglie, la figlia e il genero sono stati scarcerati (rimangono indagati per soppressione di cadavere e per truffa, in quanto hanno continuato a percepire la pensione dell’anziano anche nei mesi successivi alla sua dipartita, ndr). Il programma pomeridiano della rete ammiraglia dell’azienda di viale Mazzini ha realizzato una breve intervista esclusiva alla moglie di Pedrazzini.

MARTA, MOGLIE DI GIUSEPPE PEDRAZZINI: “SIAMO TUTTI INNOCENTI, NON HO VOGLIA DI PARLARE”

Marta, moglie di Giuseppe Pedrazzini, ha asserito quanto segue a “La Vita in Diretta”: “Noi abbiamo già detto tutto quello che avevamo da dire. Io non ho niente sulla coscienza. Non ho niente da dire, assolutamente, danzi, ora devo andare alla stazione dei carabinieri perché ho l’obbligo di firma. Siamo innocenti sia io, che mia figlia, che mio genero. Io non ho fatto niente e neanche loro, dunque basta. Lasciamo stare, perché sappiamo noi com’è andata. Il fatto è grave? Va bene, lo so da sola. Mi lasci stare, non ho voglia di parlare”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA