Giuseppe Pedrazzini/ Moglie, figlia e genero scarcerati: “Presto uscirà la verità…”

- Alessandro Nidi

Giuseppe Pedrazzini, parlano i parenti scarcerati (moglie, figlia e genero): “Mancata denuncia da parte nostra? Parlatene con l’avvocato…”

giuseppe pedrazzini 640x300
Giuseppe Pedrazzini (Quarto Grado, 2022)

Il caso legato al decesso di Giuseppe Pedrazzini, il 77enne morto e il cui corpo è stato ritrovato in fondo a un pozzo nella sua tenuta a Toano (Reggio Emilia), è stato affrontato nel corso della puntata di “Storie Italiane”, trasmissione di Rai Uno condotta da Eleonora Daniele, andata in onda nella mattinata di oggi, mercoledì 18 maggio 2022. Durante la diretta, sono state mandate in onda le dichiarazioni rilasciate nelle scorse ore dalla moglie, dalla figlia e dal genero della vittima, scarcerati e al momento accusati “solo” di soppressione di cadavere e di truffa per avere continuato a percepire la pensione di Giuseppe Pedrazzini.

GIUSEPPE PEDRAZZINI, IL GENERO: “IO SONO PACIFISTA”

Il genero, dal canto suo, ha asserito: “Sappiamo solo che ci hanno bloccato un rogito da 50mila euro di questa settimana, che doveva fare la moglie di Giuseppe, e per qualcuno evidentemente non andava bene. C’è molto altro sotto. Io sono un pacifista, ho sempre lottato per la pace. Odio la violenza, mi conoscono tutti”. Gli ha fatto eco la moglie: “Della morte di mio padre non possiamo ancora parlare, sicuramente le indagini stanno andando avanti ed emergerà la verità. Perché non abbiamo denunciato? Parlatene con l’avvocato, è stato detto anche questo”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA