Gregorio Paltrinieri batterie 800 sl/ Olimpiadi Tokyo 2020: diretta, è finale di poco

- Claudio Franceschini

Gregorio Paltrinieri ha raggiunto la finale degli 800 metri stile libero, qualificandosi con l’ottavo tempo. Eliminato Gabriele Detti.

Paltrinieri
Gregorio Paltrinieri, diretta 1500 sl Olimpiadi Tokyo 2020 (Foto LaPresse)

GREGORIO PALTRINIERI, FINALE AL FOTOFINISH

Sospiro di sollievo per Gregorio Paltrinieri. L’atleta azzurro, infatti, si è qualificato alla finale degli 800 metri stile libero alle Olimpiadi Tokyo 2020. “Sono contentissimo di essere entrato in finale, anche se per il rotto della cuffia”. Queste le prime parole dell’atleta azzurro, che poi, ai microfoni di Rai Sport ha dichiarato: “Tutto è possibile in finale. La mononucleosi ha cambiato tutte le carte in tavola, ho smesso di allenarmi per un mese ed arrivare qui e fare questo tempo (7:47.43, ndr) è buono – ha detto Paltrinieri al termine della gara. Non era così scontato entrare”. Parole di soddisfazione, dunque, per Gregorio Paltrinieri che raggiunge la finale olimpica con l’ultimo tempo. Niente da fare, invece, per Gabriele Detti, che rimane escluso dalla Top 8 e non parteciperà all’ultima batteria dei giochi. Olimpiade sfortunata per lui, soprattutto dopo il sesto – e amaro – posto ottenuto nella finale dei 400 metri. (Agg. di Nicholas Reitano)

GREGORIO PALTRINIERI, BATTERIE 800 SL OLIMPIADI TOKYO 2020

Gregorio Paltrinieri sta per affrontare le batterie degli 800 metri stile libero alle Olimpiadi Tokyo 2020: la sua sarà la quinta batteria, quella che scatta alle ore 13:55 (italiane). In questa gara è presente anche Gabriele Detti, che deve riscattare l’amaro sesto posto nella finale dei 400; ci concentriamo comunque su Paltrinieri, che è sicuramente uno dei nuotatori di punta della spedizione italiana ai Giochi ma con un asterisco, nel senso che come sappiamo poco tempo fa il carpigiano ha contratto la mononucleosi e bisognerà valutare se la sua condizione fisica sarà abbastanza buona da consentirgli anche solo l’ingresso in finale, visto che chiaramente ha dovuto sospendere gli allenamenti e a questi livelli la cosa si può pagare a caro prezzo.

Ricordiamo che Paltrinieri è campione del mondo in carica negli 800 stile libero, mentre alle Olimpiadi ha già vinto la medaglia d’oro nei 1500 (Rio de Janeiro 2016) e ha vari podi in carriera; tra poco scopriremo quale sarà il suo risultato in queste batterie degli 800 stile libero alle Olimpiadi Tokyo 2020, nella speranza che anche lui possa iscriversi al gran ballo delle finali con un’Italia che sta facendo davvero bene ai Giochi, riferito al nuoto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA