Guardia svizzera sviene durante udienza Papa Francesco/ Video Cade faccia a terra e…

- Alessandro Nidi

Guardia svizzera colta da malore sviene durante l’udienza generale di Papa Francesco (video): la sicurezza interviene per prestare soccorso al corazziere

guardia svizzera sviene 640x300
Guardia svizzera sviene durante l'udienza del Papa (foto: Vatican Media)

Attimi di tensione questa mattina durante l’udienza generale di Papa Francesco, a causa di un malore che ha colpito una guardia svizzera che si trovava proprio alle spalle del Pontefice. Il corazziere della Città del Vaticano si è improvvisamente sbilanciato in avanti e, visibilmente pallido in volto, è rovinato faccia a terra, nel silenzio surreale della sala. Subito sono intervenuti gli uomini della sicurezza per prestare soccorso all’uomo. Prima di cadere, il ragazzo all’improvviso si è piegato su se stesso, poi si è ritrovato a terra, dietro al fedele che stava leggendo la catechesi in lingua portoghese, il quale ha immediatamente smesso di parlare e si è allontanato per consentire al malcapitato di essere curato.

La regia che assicurava la diretta video dell’udienza generale non ha potuto non riprendere lo svenimento della guardia svizzera, in quanto posizionata proprio alle spalle di Bergoglio e del microfono delle letture, ma è stata abile a “staccare” con l’inquadratura per alcuni secondi, consentendo in questo modo alla guardia svizzera di riprendersi, almeno parzialmente, e di essere portata fuori dall’inquadratura. I fedeli, dopo qualche istante di apprensione, vedendo che il giovane si rimetteva in piedi hanno non solo tirato un sospiro di sollievo, ma si sono anche lasciati andare a un lunghissimo applauso di sostegno e di incoraggiamento.

GUARDIA SVIZZERA SVIENE ALLE SPALLE DEL PAPA: PAURA IN VATICANO (VIDEO)

L’episodio del malore che ha colto la guardia svizzera nel corso dell’udienza generale del Papa, fortunatamente, è durato poco meno di un minuto, a dimostrazione di come si sia probabilmente trattato di un malessere passeggero che ha colpito il corazziere.

Tuttavia, archiviato lo svenimento della guardia svizzera, c’è stato un secondo fuoriprogramma nell’udienza generale di Papa Francesco. Infatti, in occasione dei saluti ai pellegrini di lingua italiana, un bambino è corso dal Pontefice e non si è letteralmente più staccato da lui, rimanendogli accanto sino alla fine dell’udienza. Bergoglio, prendendo la parola, ha così commentato: “Nell’udienza parlavamo del rapporto tra vecchi e giovani… Questo bambino è stato coraggioso… E rimane tranquillo, eh?”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA