Guido Bertolaso lascia intervista Skytg24/ “Criticarmi è uno sport a quanto pare”

- Davide Giancristofaro Alberti

Il consulente per i vaccini della regione Lombardia, Guido Bertolaso, ha lasciato anzitempo l’intervista con la collega di Skytg24

bertolaso sky 640x300
Bertolaso, Skytg24

Guido Bertolaso ha lasciato l’intervista di SkyTg24 congedandosi in anticipo con le parole: “Criticarmi è uno sport a quanto pare”. La collega del canale all news di Sky stava incalzando il consulente della regione Lombardia sulla campagna vaccinale, ma evidentemente le domande non sono piaciute all’ex numero uno della Protezione Civile che ha così abbandonato l’intervista. “In Lombardia si vaccinano circa 32-33 mila persone al giorno – ha spiegato Bertolaso prima ‘dell’addio’ – soprattutto over 80 e più fragili e gli insegnanti. Siamo arrivati a vaccinare circa il 50% degli over 80 ed entro il 12 aprile spero di aver vaccinato tutti gli over 80 con la prima dose”.

E ancora: “Abbiamo già realizzato tutti centri vaccinali massivi, siamo assolutamente in linea con le previsioni del governo, se dovessimo ricevere più vaccini potremmo vaccinare molto di più. Con l’arrivo di nuove scorte del vaccino Pfizer, utilizzato per gli over 80, possiamo andare avanti, ma sappiamo già che prima di Pasqua probabilmente lo finiremo di nuovo. Ma la fornitura di vaccini periodica è ben programmata e ci consente di tracciare la strada che stiamo seguendo”.

BERTOLASO LASCIA INTERVISTA SKYTG24: DOPO LE DOMANDE INCALZANTI…

Tonia Cartolano, la collega di SkyTg24.it, non è apparsa però soddisfatta dalle parole di Bertolaso: “Quindi lei mi sta dicendo che entro la fine di marzo inizieranno le vaccinazioni per le persone fragili in Lombardia?”, e Bertolaso ha risposto: “Per fortuna siamo in un paese democratico e abbiamo detto a tutte le province e alle Ats di incominciare con le vaccinazioni delle persone fragili. Alcune hanno già cominciato a farlo, mediamente entro la fine del mese partiranno in tutta la Lombardia“. Quindi la giornalista ha insistito: “Dottore, dottore. Io però non ne ho trovata una di persone, verificheremo”. A quel punto l’ex numero uno della Protezione Civile ha replicato stizzito: “Fatelo, verificate. Criticare Bertolaso mi pare sia uno sport normale. Stia tranquilla, io non me la prendo”, per poi abbandonare il collegamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA