TORMENT: TIDES OF NUMENERA/ Esce il gioco per pc, Playstation 4 e Xbox One (oggi 28 febbraio 2017)

- La Redazione

Torment: Tides of Numenera, esce nella giornata di oggi, martedì 28 febbraio 2017, il gioco sviluppato per playstation 4: vediamo come funziona, la storia del videogioco, le ultime curiosità

play_station_r439
PlayStation 4 (Lapresse)

Torment: Tides of Numenera è un titolo appartenente ai giochi di ruolo che verrà rilasciato, per tutte le piattaforme di intrattenimento domestico, il ventotto febbraio. Torment: Tides of Numenera riprende la trama del primo capitolo, ovvero Planescape Torment, il quale ebbe un discreto successo. Il gioco narra la storia di tre personaggi differenti tra di loro, ognuno con delle storie differenti che riescono ad intrecciarsi in maniera perfetta ed attenta. La trama permetterà al giocatore di poter capire quali sono i diversi segreti che riguardano appunto i protagonisti del gioco stesso, cosa che rende maggiormente intrigante il titolo stesso. Confinati nel pianeta di Numenera, i tre personaggi vivono una vita semplice fin quando, una nuova minaccia, sembra pronta ad abbattersi sulla loro vita, rendendo la situazione maggiormente complessa. Tre destini differenti attendono il giocatore, che dovrà compiere una scelta fondamentale, ovvero con chi prendere parte alle varie missioni che dovranno essere affrontate da parte dello stesso giocatore. Si tratta quindi di un titolo abbastanza interessante che riesce ad offrire quel particolare tipo di trama interessante ed intrigante grazie alla quale sarà possibile rimanere incollati allo schermo dall’inizio alla fine del gioco stesso. Da aggiungere ovviamente come, ogni singola scelta, permette di ottenere uno sviluppo differente della stessa trama, allungando di conseguenza la trama del gioco. 

Torment: Tides of Numenera si differenzia dagli altri RPG per la mancanza di un vero e proprio sistema di combattimento. Occorre prestare la massima attenzione a questo concetto: gli scontri sono presenti in questo titolo ma sono abbastanza pochi, cosa che potrebbe non essere di proprio gradimento, soprattutto se si cerca un RPG classico. Al posto dei combattimenti vi sono i tanti dialoghi i quali sono contraddistinti non dall’espressione facciale durante la conversazione, ma dalla presenza dei Tides. Questi sono indicatori che consento di comprendere lo stato d’animo: ogni colorazione riesce infatti a far capire quale risulta essere lo stato d’animo del personaggio col quale si parla. Ma non solo: occorre anche parlare del fatto che, questo particolare titolo, si presenta anche con un grande vantaggio, ovvero ogni personaggio col quale si parla offre anche diversi punti esperienza ed upgrade vari per il giocatore. Occorre aggiungere anche il fatto che, tale titolo, possiede diverse classi di personaggi aggiuntivi, ognuno dei quali potrà essere facilmente scambiato con quelli che vengono utilizzati quali aiutanti durante il proseguimento delle missioni. Sul fronte grafico si parla di un titolo abbastanza buono, visto che esso sfrutta diversi comparti tecnici all’avanguardia. Di Torment: Tides of Numenera non si può di certo dire che sia un titolo di fascia secondaria rispetto ai tantissimi altri lavori della stessa casa di produzione o di altri appartenenti allo stesso genere. Si parla però di un titolo diverso che potrebbe non rispondere perfettamente alle proprie richieste per quanto riguarda la ricerca di un gioco RPG del nuovo millennio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori