Playstation 5: Sony conferma lo sviluppo/ Il Ceo Yoshida “Serve un hardware di nuova generazione”

- Davide Giancristofaro Alberti

Playstation 5: Sony conferma lo sviluppo. Il Ceo Yoshida “Serve un hardware di nuova generazione”. La nuova console dovrebbe arrivare non prima del 2020

ps5_2018
Sony conferma l'arrivo della PlayStation 5

La Playstation 5 si farà. Se la notizia non lascerà molti sorpresi, da qualche ora a questa parte è divenuta di fatto ufficiale. Il Ceo di Sony, Kenichiro Yoshida, parlando ai microfoni del Financial Times, ha infatti spiegato che la multinazionale nipponica è al lavoro su un hardware di generazione, anche se null’altro è trapelato: «A questo punto – le sue parole – posso dire che è necessario per noi avere un hardware di nuova generazione». Difficile sapere se la nuova console di casa Sony si chiamerà Playstation 5 o meno, fatto sta che i rumors trapelati in rete parlano di lancio non prima del 2020, quindi indicativamente fra due anni, tenendo conto che di solito le nuove console vengono commercializzate a cavallo fra l’autunno e l’inverno.

RETROCOMPATIBILITA’ AVANZATA

Non sembrerebbero quindi essere ancora maturi i tempi per l’erede della Playstation 4, nei negozi dal 2016, e console decisamente fortunata, tenendo conto del numero elevato delle vendite, aumentate grazie anche al lancio della versione Pro. Inoltre, la PS4 non ha ancora subito una riduzione drastica del prezzo, e ciò rappresenterebbe un ulteriore indizio in merito alla sua fine tutt’altro che vicina. Tornando alla futura “Playstation 5”, negli ultimi giorni sono emersi interessanti rumors in merito ad una possibile “retrocompatibilità avanzata” della stessa, che permetterebbe di giocare i titoli lanciati fin dalla prima Playstation: attendiamo informazioni ufficiali in merito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori