Samsung che errore con una foto/ Usata una macchina professionale per mostrare le immagini del Galaxy A8 Star

La Samsung ha commesso un errore non da poco, promuovendo il suo nuovo Galaxy A8 Star con una foto scattata con una macchina fotografica professionale DSLR.

05.12.2018 - Matteo Fantozzi
Samsung che errore con una foto

La Samsung ha commesso un errore non da poco, promuovendo il suo nuovo Galaxy A8 Star con una foto scattata con una macchina fotografica professionale DSLR. L’immagine è stata immediatamente pubblicata sul sito di Samsung Malesia quasi a suggerire che la foto fosse stata scattata proprio con lo smartphone. Un errore che non è scappato ai più attenti soprattutto perché il tutto è stato accompagnato da testi vaghi e non precisi che non dicono esplicitamente con che macchina sia stata scattata. Sono diversi i motivi però per pensare che questo sia solo un particolare sottinteso sul quale l’azienda ha voluto giocare. L’utilizzo scorretto della foto è stato segnalato dall’autrice della fotografia Dunja Djudjic che ha confermato di aver fatto la stessa con una macchina professionale e non ovviamente con il Samsung Galaxy A8 Star che tra le altre cose è uno smartphone di fascia media e nemmeno tra i più costosi.

Samsung che errore con una foto: la ricerca di Djudjic

La ricerca di Dunja Djudjic ha messo in cattiva luce la Samsung che per pubblicizzare il suo smartphone Galaxy A8 Star ha utilizzato una sua foto scattata con una macchina professionale. Inoltre osservando l’immagine la nota fotografa ha notato come questa fosse stata anche ritoccata. Le irregolarità della pelle sono state ridotte pesantemente con l’incarnato che è stato reso più chiaro e i capillari dagli occhi sono stati rimossi. Inoltre lo sfondo è stato prontamente sostituito con un’immagine autunnale ben diversa da quella precedente. Particolari che però non hanno permesso di passare inosservata agli occhi attenti di chi quella foto l’aveva realizzata. Sicuramente ci troviamo di fronte a una situazione che ha messo molto in difficoltà la Samsung costretta a un clamoroso autogol.