Nintendo Switch/ Oggi server down per manutenzione programmata per la console più venduta del 2018

- Matteo Fantozzi

Nintendo Switch, manutenzione per i server per la console che sarà la più venduta di quest’anno il 2018. Il pubblico aspetta novità sull’update della versione 5.2. 

nintendo
La Nintendo Switch

Grandi novità sono in attesa per gli appassionati della Nintendo Switch. Infatti i server sono entrati in manutenzione come da programma, pronti a rendere attivo l’update che porta alla nuova versione 5.2 che dovrebbe portare ad ottimi risultati. I server andranno in manutenzione dalle 6.00 di questa mattina fino alle otto della stessa. Questo impedirà agli utenti per un paio d’ore di utilizzare tutte le funzionalità di rete. Sarà un aggiornamento rapido con l’utenza che potrà tornare in scena appena due ore dopo la chiusura. Una situazione che potrebbe anche portare diversi vantaggi, con la possibilità di aprire nuove strade nella tecnologia di una console che sta conquistando il pubblico. In Italia non è scattato il solito panico perché comunque l’orario all’inizio della giornata non preoccupa soprattutto i più giovani impegnati in quel momento con la scuola e pronti per tornare a giocare una volta rientrati a casa.

LA CONSOLE PIÙ VENDUTA DEL 2018

La Nintendo Switch ha avuto la forza di rilanciare l’azienda giapponese che produce videogiochi. A dare però una notizia abbastanza sconvolgente è stato Matt Piscatella di NPD Group che ha sottolineato come riportato da Evereye.it: “Prevedo che la Nintendo Switch sia la console più venduta del 2018. Per prima cosa è la piattaforma più recente poi è relativamente economica e ha un parco titoli davvero molto interessante e in continua espansione. Non è certo però perché anche le altre piattaforme potrebbero riuscire a raccogliere altrettanto successo in tempi anche brevi”. Sicuramente la X Box One e la Ps4, ora anche nella loro versione slim, sembrano pronte a sbaragliare la concorrenza ancora una volta anche se c’è da dire che il ragionamento di Matt Piscatella non fa una piega, visto che comunque in molti avranno già da anni ormai le due console targate Sony e Microsoft e che potrebbe quindi essere il momento per la Nintendo Switch di spiccare finalmente il volo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori