Instagram/ L’app avvisa se passi troppo tempo sul social

- Matteo Fantozzi

Instagram, l’app si allinea con Google, Facebook e Youtube e avvisa se si passa troppo tempo sui social network. Una lotta contro la dipendenza da parte delle stesse piattaforme.

instagram_pixabay_2017
Instagram (Foto: Pixabay)

Instagram si allinea a Google, Facebook e Youtube e combatte la dipendenza dai social network. Viene infatti introdotto uno strumento che avviserà quanto tempo si passa sopra il social network, invitando anche a fare altro dopo alcuni limiti prestabiliti. Dopo l’ormai superata ondata dei social si vive una fase in cui si deve cercare di renderli strumenti utili, eliminando qualsiasi possano essere le possibili ripercussioni. Questo perché ci troviamo di fronte a un’arma potenzialmente a doppio taglio. Le piattaforme offrono diverse possibilità interessanti, legate soprattutto al fatto di poterle utilizzare per conoscere persone o anche per motivi di lavoro. Dall’altro c’è il rischio di alienazione e di uscire dalla realtà che sempre più spesso capita a persone anche molto giovani. Nei prossimi giorni sicuramente ne scopriremo di più in merito, capendo anche come questo strumento funzionerà.

UNA SCELTA ETICA

Anche Instagram dopo molte altre applicazioni ora è stata dotata di un avviso se viene utilizzata per troppo tempo. Una lotta etica contro la dipendenza da smartphone che sicuramente è uno dei lati negativi della tecnologia in continua crescita. Se da un lato ci sono tantissimi aspetti positivi che ci rendono sempre più pronti ad affrontare qualsiasi cosa nella vita di tutti i giorni dall’altro c’è il rischio di incappare appunto in una vera e propria dipendenza psicologica che può portare a dei danni davvero devastanti. Sempre più i giovani vivono incollati ai loro smartphone, o tablet, e purtroppo molto spesso nella cronaca si parla di alienazione e difficoltà nel gestire la vita sociale al di fuori dai dispositivi mobili. Non solo però perché sempre più spesso gli smartphone hanno portato anche a numerosi incidenti stradali, anche gravi, per la distrazione nell’utilizzo quando si è alla guida.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori