Marte, tramonti e crateri/ Il video delle spettacolari foto in 3D, realizzate dall’agenzia spaziale italiana

Marte, tramonti e crateri, il video delle spettacolari foto in 3D, realizzate dall’agenzia spaziale italiana. Il pianeta rosso si mostra come non l’avevamo mai visto prima

marte_tramonto_2018
Il tramonto fotografato su Marte

Giungono nuove immagini in tre dimensioni dal pianeta Marte, e gli ultimi scatti mostrati sono a dir poco stupefacenti. L’Agenzia spaziale italiana a bordo del satellite Orbiter, nella missione europea ExoMars, ha ottenuto un filmato con l’aiuto dello strumento CaSSIS (Colour and Stereo Surface Imaging System), che mostra il sole marziano che tramonta fra le montagne, nonché il bordo di un cratere. Le immagini, come scrivono i colleghi de La Repubblica, sono state presentate a Roma dall’Asi, l’Istituto nazionale di astrofisica, e da Thales Alenia Space, e sono le prime di un diario che prevederà la pubblicazione di un nuovo scatto ogni settimana. Barbara Negri, responsabile dell’Unità esplorazione e Osservazione dell’Universo dell’Asi, ha rilasciato alcune dichiarazioni in commento alle fotografie pubblicate

“L’ITALIA HA UN RUOLO DI LEADERSHIP SU MARTE”

«Le immagini sono inedite in termini di risoluzione spaziale e sono – le sue parole – a colori reali, cioè non artificialmente realizzate al computer». Un lavoro a cui ha lavorato il team scientifico dell’Inaf di Padova, che ha realizzato un software speciale che genera delle immagini 3D del sulo marziano «partendo dall’acquisizione di coppie stereo ottenute dalla camera. Altra qualità unica per lo strumento CaSSIS è l’estensione delle immagini, che è di 10 km perpendicolarmente alla direzione di moto». Questo lavoro svolto, dimostra la grande capacità dell’Italia come «ruolo di leadership nell’analisi dei dati scientifici di Marte». Lo strumento verrà utilizzato anche per individuare e studiare potenziali siti dove atterrare, valutando pendici, rocce e possibili pericoli. Qui il video con le spettacolari immagini



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori