IL COMMISSARIO MONTALBANO, RAI 1/ Una voce di notte: Zingaretti voleva smettere…

- Morgan K. Barraco

Il Commissario Montalbano, anticipazioni del 28 ottobre 2019, in replica su Rai 1. Nell’episodio Una voce nella notte, Salvo indaga su un delitto. Streaming video

Il Commissario Montalbano
Il Commissario Montalbano, in replica su Rai 1.
Pubblicità

Il commissario Montalbano – Una voce di notte in onda stasera su Rai 1 è uno degli episodi di maggior successo della saga dedicata al personaggio, amatissimo, nato dalla penna di Andrea Camilleri. Ma l’attore che lo interpreta e che maggiormente si è identificato nel personaggio, Luca Zingaretti, ha sottolineato in una recente intervista di essere stato molto vicino ad abbandonare i panni del commissario più famoso d’Italia: “10 anni fa dissi ‘smetto’. Ho sempre pensato che bisogna avere l’intelligenza di uscire tra gli applausi. Non bisogna essere ingordi. Avevo paura di rimanere ingabbiato. Poi sono rimasto ma non per una questione economica, come qualcuno ha scritto. Mi hanno spinto principalmente tre motivi: mi mancava quel posto lì, i luoghi di quella Sicilia, una bolla dove è tutto sospeso e hai tempo per te stesso. Da lì è nata la voglia di incontrare nuovamente quel personaggio: volevo fare quello che mi andava di fare, per stare bene e nutrire l’io più profondo”. (agg. di Fabio Belli)

Pubblicità

COME SEGUIRLO IN STREAMING

Il commissario Montalbano – Una voce di notte è il terzo episodio della nona stagione della serie, il numero 25 in totale. La prima messa in onda risale al 29 aprile del 2013 quando superò addirittura i 10 milioni di telespettatori con uno share impressionante del 36.43%. Nel cast ci sono eccezionalmente Antonio Milo, Saverio Marconi e Giovanni Visentin. Ovviamente la regia è affidata ad Alberto Sironi così come la sceneggiatura passa tra le mani di Andrea Camilleri che in questo caso ha collaborato con Francesco Bruni e Salvatore De Mola. Come ricordiamo sempre la serie è composta da episodi autoconclusivi e che è quello in grado di raccogliere maggior numero di consensi anche quando va in onda in replica. Il commissario Montalbano – Una voce di notte sarà trasmesso su Rai 1 a partire dalle 21.25, clicca qui per seguirlo in diretta streaming su RaiPlay. (agg. di Matteo Fantozzi)

Pubblicità

UN SUCCESSO SENZA CONFINI

Su Rai 1 torna l’appuntamento con Il Commissario Montalbano. In prima serata torna in replica Una voce di notte. Si tratta dell’episodio andato in onda per la prima volta il 29 aprile 2013. Quella volta la puntata, tratta dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri, aveva ottenuto un riscontro altissimo in fatto di ascolti, conquistando oltre 10 milioni di telespettatori. Un successo senza confini per Montalbano, se si pensa che anche in replica la fiction ottiene oltre 5 milioni di telespettatori, battendo tutti i competitor. Questa sera a vedersela col commissario sarà Barbara d’Urso, che passa con il suo Live non è la d’Urso al lunedì sera. Come se la caverà la conduttrice? Riuscirà ad avvicinarsi al successo di questo vero e proprio colosso? Staremo a vedere… (Aggiornamento di Anna Montesano)

CURIOSITÀ SUL NUOVO EPISODIO

Il commissario Montalbano – Una voce di notte è il terzo episodio della nona stagione della serie, il numero 25 in totale. La prima messa in onda risale al 29 aprile del 2013 quando superò addirittura i 10 milioni di telespettatori con uno share impressionante del 36.43%. Nel cast ci sono eccezionalmente Antonio Milo, Saverio Marconi e Giovanni Visentin. Ovviamente la regia è affidata ad Alberto Sironi così come la sceneggiatura passa tra le mani di Andrea Camilleriche in questo caso ha collaborato con Francesco Bruni e Salvatore De Mola. Come ricordiamo sempre la serie è composta da episodi autoconclusivi e che è quello in grado di raccogliere maggior numero di consensi anche quando va in onda in replica. Il commissario Montalbano – Una voce di notte sarà trasmesso su Rai 1 a partire dalle 21.25, clicca qui per seguirlo in diretta streaming su RaiPlay. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL COMMISSARIO MONTALBANO, LA FICTION

Il film Il Commissario Montalbano – Una voce di notte andrà in onda in replica nella prima serata di Rai 1 di oggi, lunedì 28 ottobre 2019, dalle 21.35 in poi. Luca Zingaretti ritorna alla guida di uno degli episodi più interessanti della fiction poliziesca dedicata ai romanzi di Andrea Camilleri. Fra guest star e personaggi ricorrenti, oltre al cast principale troveremo Antonio Milo nei panni di Luciano Sponses, Saverio Marconi nei panni di Michele Strangio, il Presidente della Provincia di Montelusa, Giovanni Visentin nel ruolo del Giudice Tommaseo, una figura che i fan del programma conoscono piuttosto bene, e Saro Minardi come volto di Guido Nicotra, il dirigente del supermecato che Salvo incontrerà di perdona e che farà parte delle nuove indagini previste per questo episodio. Immancabile la presenza dell’amato dottor Pasquano, il medico legale interpretato dallo scomparso Marcello Perracchio.

IL COMMISSARIO MONTALBANO, UNA VOCE DI NOTTE: LA TRAMA

La trama de Il Commissario Montalbano – Una voce di notte si svolge il giorno del compleanno di Salvo. Nonostante la ricorrenza, il protagonista dovrà fare i conti con un certo Giovanni, un pirata della strada che gli opporrà una certa resistenza. Scoprirà presto il motivo: si sente protetto grazie al lavoro del padre Michele Strangio, Presidente della Provincia per quanto riguarda il capoluogo di Montelusa. La situazione si complica quando Giovanni rivela alle autorità di Vigata che la sua fidanzata Mariangela Carlesimo è stata uccisa. Ha ritrovato infatti il suo cadavere, ma non sarà l’unico evento strano che si abbatterà sul paesino. Uno dei più grandi supermercati viene colpito dai ladri, ma visto che si tratta di un caso minore, Salvo decide di affidarlo a Mimì. Il suo vice realizzerà subito che il locale è collegato ai Cuffaro, la famiglia di mafiosi, grazie alla presenza dell’Onovervole Mongibello nel consiglio di Amministrazione. Dopo aver denunciato il furto, il dirigente Guido Nicotra viene inoltre ritrovato privo di vita, apparentemente suicida per impiccagione. Dopo le dovute analisi, il dottor Pasquano invece smentirà l’ipotesi di suicidio e parlerà invece di delitto mascherato. Visto che gli eventi coinvolgono il mondo della politica, Salvo si ritroverà a fare i conti con le pressioni dei superiori non appena pesterà qualche piede. Non sceglierà però di mollare la presa, ma di cambiare metodo per risolvere entrambi i casi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità