Il Segreto/ Anticipazioni puntata 24 gennaio: Barroso è morto

- Matteo Fantozzi

Il Segreto, anticipazioni puntata 24 gennaio 2021: Barroso è morto durante l’attentato, per fortuna però è riuscita a salvarsi Alicia.

il segreto 2019 tv 640x300
Il Segreto

Il Segreto, anticipazioni puntata 24 gennaio

Nella puntata de Il Segreto di oggi, domenica 24 gennaio, Barroso è morto nell’attentato ma per fortuna Alicia se l’è cavata con qualche graffio e fa così ritorno a Puente Viejo, per la gioia di Encarnacion che la credeva morta. Emilia parla con il medico che potrebbe guarire Raimundo che le dice che è essenziale che il padre venga portato nella sua clinica. Ovviamente la Montenegro non acconsentirà mai ad una cosa del genere, quindi la figlia di Ulloa inizia a pensare che forse potrebbe portarlo di nascosto, se suo figlio Matias potesse aiutarla nell’impresa.La setta degli Arcangeli rivendica l’attentato di La Puebla e questo spaventa moltissimi candidati repubblicani che decidono di ritirarsi dalla corsa per il municipio. Alicia resta così l’unica candidata ma, invece di essere spaventata, si sente ancora più motivata ad andare avanti per portare giustizia a Puente Viejo. Marta è incinta e questa informazione getta scompiglio nell’intera famiglia per motivi diversi.

Il Segreto, dove eravamo rimasti

Ecco cosa è accaduto nelle ultime puntate de Il Segreto. Isabel va a casa di Francisca per parlare con Emilia e provare ad aizzarla contro la Montenegro per la questione di Raimundo. I suoi sforzi stanno producendo gli effetti sperati perché Emilia afferma che per salvare suo padre è disponibile a qualsiasi cosa, anche ad andare contro la matrigna. A quel punto la marchesa le dà il numero di un altro medico che potrebbe essere lo specialista in grado di curare l’Ulloa, offrendosi di aiutarla ad organizzare la visita. Antonita va al super emporio e si deve scontrare con l’antipatia di Onesimo, ancora arrabbiato per aver perso la sfida delle frittelle. Alicia è in piazza e si sta organizzando con gli altri per andare a La Puebla per appoggiare Barreiros. Matias si avvicina consigliandole di tentare di placare gli animi visto che la situazione è molto delicata ma Alicia pensa che la violenza sia l’unica strada per arrivare alla giustizia. Sopraggiunge Tomas con il quale la Urrutia inizia una discussione molto violenta, anche se Matias tenta di mettere pace. Alicia dice al marchesino che è meglio che non la cerchi mai più. Francisca rientra a casa dopo la messa e viene affrontata da Emilia che le dice che Isabel è stata lì durante la sua assenza. La Montenegro si innervosisce molto perché pensa che la marchesa stia dimostrando troppo interesse nei confronti del marito, soprattutto decide di passare a trovare Raimundo sempre quando la moglie è assente.

Marta si è ripresa dal malore ma sia la madre che Carolina sono molto preoccupate per lei. Solo Rosa sembra infastidita da tutte le attenzioni che le due riservano a sua sorella invece che a lei. Proprio per evitare che Marta possa stancarsi e avere un altro malore, Begoña annulla la gita che le quattro avevano in programma e questa decisione fa andare ancor di più Rosa su tutte le furie. Alla fabbrica Ignacio intima Ramon di raccontargli tutto per quanto riguarda Pablo, così il marito di Marta è costretto ad ammettere non solo che il ragazzo è a Bilbao per trovare sua madre ma anche che l’indirizzo glielo ha fornito lui. Ignacio si arrabbia molto perché ritiene che il ragazzo si sia messo in una situazione molto delicata, per cui dice a Ramon di chiamare immediatamente il suo amico per avere notizie più certe di Pablo. Maqueda viene finalmente riportato a La Habana, molto dolorante ma non in pericolo di vita. Antonita lo accoglie gioiosa e fa di tutto per farlo sentire a casa propria mentre Tomas è stranamente gelido nei suoi confronti. Quando resta da solo con il braccio destro di Isabel, il marchesino intima ad Iñigo di raccontargli tutta la verità sul suo appuntamento e sull’aggressione di cui è stato vittima: se non gli dirà la verità se ne pentirà amaramente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA