Il Segreto/ Anticipazioni puntata 3 giugno 2020: Adolfo racconta alla madre di Rosa

- Matteo Fantozzi

Il Segreto, anticipazioni puntata 3 giugno 2020: Adolfo alla fine racconterà alla madre tutto quello che è successo con Rosa, come la prenderà la signora? Staremo a vedere.

il segreto 2019 tv
Il Segreto

Il Segreto, anticipazioni puntata 3 giugno 2020

Nella puntata de Il Segreto di oggi, mercoledì 3 giugno, Adolfo racconterà alla madre quello che è successo con Rosa, aggiungendo che ormai è costretto a sposarla. La marchesa, invece di infuriarsi, dirà che i due ragazzi hanno la sua benedizione e si metterà a disposizione del figlio per aiutarlo nel comunicare a Don Ignacio la notizia e a chiedere la mano della figlia di mezzo. Tibursio e Onesimo, invece, avranno l’opportunità di liberare Dolores ma decideranno di rimandare di qualche giorno l’evento per poter stare più tranquilli. Fra Matias e Marcela le cose sembrano tornare serene come un tempo e per questo la donna deciderà di comunicare a Tomas che fra loro è finita per sempre. Donna Francisca diventerà sempre più sospettosa nei confronti di Isabel, soprattutto quando la marchesa le comunicherà che non è più possibile acquistare la sua vecchia casa. Don Ignacio proverà a parlare con Marta della richiesta del cugino Ramon per capire quali siano le sue intenzioni circa la proposta di nozze che sta per ricevere.

Il Segreto, dove eravamo rimasti

Ecco dove eravamo rimasti nelle ultime puntate de Il Segreto. Rosa ha raggiunto Adolfo a La Habana e gli dice che vuole concedersi a lui per fargli capire che è lei la donna della sua vita e non Marta, come invece crede. Il marchesino prova a opporre resistenza ma alla fine cede alle insistenze e alla sensualità di Rosa e così i due vivono una notte di passione. Quando la ragazza fa rientro alla Casona, incrocia in cucina Manuela che la trova di un umore diverso rispetto all’inizio della serata. Rosa non racconta cosa sia accaduto ma dice solo che finalmente la sua vita è cambiata e che lei è una persona diversa. Intanto la festa a casa Solozabal è giunta a conclusione e Ramon è alquanto ubriaco ma approfitta di questa situazione di euforia per chiedere a Don Ignacio la mano di Marta. L’uomo cade dalle nuvole perché non immaginava che la figlia avesse intrecciato una relazione con il cugino e quindi chiede maggiori spiegazioni al ragazzo il quale ammette che la figlia è all’oscuro di tutto ma che lui e Marta si sono scambiati un bacio. Don Ignacio dice a Ramon che parlerà con Marta e che, se la figlia dovesse essere d’accordo, allora concederà al cugino la sua mano. A La Habana, invece, Adolfo racconta a Tomas quello che è accaduto quella notte con Rosa e aggiunge che ora dovrà per forza sposarsi perché lui è un gentiluomo e gli uomini d’onore non compromettono le ragazze di buona famiglia.

Matias e Marcela vivono un momento di riavvicinamento. Dopo aver allontanato Alicia, infatti, il Castañeda prova a rimettere insieme il suo matrimonio e trova in Marcela una donna molto più ben disposta e rilassata rispetto a qualche tempo prima. L’occasione per un tentativo di riconciliazione, però, viene da Camelia che sorprende i due coniugi a sorridere mentre si raccontano delle vicende di Dolores. La bambina dice ai genitori di essere molto felice di vederli finalmente felici insieme e poi invita il padre ad accompagnarle il giorno dopo dal medico. Matias accetta ignorando che anche Tomas sa dell’appuntamento con il dottore e vuole fare in modo di incontrare Marcela. Dolores è stata arrestata e Tibursio e Onesimo discutono dell’opportunità di contattare Ippolito per annunciargli che sua madre è stata arrestata ma decidono che per il momento è meglio tacere, tanto la donna dovrebbe essere liberata a breve. Tibursio, però, desidera che la moglie venga trattenuta almeno un paio di giorni, così da comprendere pienamente la gravità di quello che ha fatto e pentirsi non solo dell’aggressione al capitano ma anche della vendita illegale di tabacco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA