Il Segreto/ Anticipazioni puntata 30 maggio: scoppia lo scandalo alla tenuta!

- Matteo Fantozzi

Il Segreto, anticipazioni puntata 30 maggio: Don Ignacio è pronto a interrogare Marta, vuole scoprire cosa è accaduto con Rosa e perché hanno litigato.

don ignacio segreto 2019 tv
Don Ignacio, Il Segreto

Il Segreto, anticipazioni puntata 30 maggio

Nella puntata de Il Segreto di oggi, sabato 30 maggio, Don Ignacio prova a parlare con Marta per interrogarla sui motivi che hanno portato al litigio con Rosa. La maggiore delle sue figlie, però, non intende raccontare i motivi di tanta tensione e prova a sminuire la questione per evitare che la situazione possa peggiorare ancora di più. Il padre, però, non sembrerà credere alle parole della figlia. Intanto continuano i tentativi di Matias a dimenticare Alicia e mettere fine alla loro relazione: l’Urrutia, però, non gli renderà la vita facile, disposta a tutto pur di tenersi l’uomo che sembra amare molto.

Il Segreto, dove eravamo rimasti

Ecco dove eravamo rimasti nelle ultime puntate de Il Segreto. Rosa affronta Marta e le dice di sapere tutto quello che è successo fra lei e Adolfo. La ragazza soffre molto e non riesce a perdonare la sorella, nonostante la maggiore chieda insistentemente il suo perdono. Poi lascia la stanza e si chiude nella sua a piangere. Anche Marta è disperata e chiede l’aiuto di Manuela che però non sa come gestire la situazione. Quando le raggiunge anche Carolina, Marta decide di prendersi le sue responsabilità e raccontare alla sorella minore quello che ha fatto e perché Rosa soffre così tanto. Poco dopo anche Ramon si accorge che Marta sta piangendo disperata e le chiede come mai soffra così tanto: la ragazza gli racconta del litigio avuto in famiglia, omettendo le motivazioni. Il cugino, però, si preoccupa lo stesso e decide di parlarne con Don Ignacio perché teme che possa succedere qualcosa. Il Solozabal cade dalle nuvole perché non immaginava che fra le sue figlie ci fossero problemi, avendole sempre viste coalizzate contro di lui. Molto preoccupato per l’accaduto, decide di parlare con Marta e la trova intenta a scrivere una lettera alla sorella per chiederle perdono. La ragazza, però, non è ancora pronta per parlare.

Alicia e Matias si incontrano nuovamente perché devono accordarsi per decidere come muoversi dopo aver perso i fucili che il Castañeda avrebbe dovuto portare ai rivoltosi. La ragazza pensa di approfittare dell’occasione per trascorrere qualche ora da sola con il suo amante ma Matias non è dello stesso avviso e scappa subito via. Il ragazzo, infatti, ha deciso di seguire il consiglio del nonno e di rimettere in piedi il suo matrimonio e per questo motivo il primo passo è quello di allontanarsi dalla Urrutia. La ragazza, però, si indispettisce e così decide di andare a cercare i fucili che secondo il racconto di Matias il giovane avrebbe buttato: non li trova e i suoi sospetti sul Castañeda aumentano sempre di più. Encarnacion prova a parlare con la figlia in modo calmo, dopo averla schiaffeggiata per la sua relazione con Matias, ma non riesce ad ottenere nulla perché Alicia è sempre più convinta di voler restare a Puente Viejo per combattere contro le ingiustizie dei padroni. Matias, invece, va a trovare Marcela alla locanda e le propone di rimettere insieme il loro matrimonio, provando a superare le difficoltà insieme: la ragazza accetta volentieri. Dolores ha finalmente conosciuto l’importo della multa che ammonta a 300 pesetas ma cerca di trovare un escamotage per non pagare. Ma un nuovo dispiacere è sul punto di abbattersi su di lei: Ippolito è pronto a riportare sua figlia Belen a Siviglia, dalla famiglia di Gracia, e così la bambina deve salutare la nonna. Tomas, dopo essersi fatto dire da Marcela dove si trova la bisca clandestina in paese, riesce ad arrivare in tempo per salvare il fratello dall’aggressione degli altri avventori che lo accusano di aver barato alle carte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA