Il Segreto/ Anticipazioni puntata oggi, 20 febbraio: l’incubo di Adela

- Matteo Fantozzi

Il Segreto, anticipazioni puntata 20 febbraio 2020: Adela sta vivendo un vero e proprio incubo a causa di un pericoloso persecutore.

francisca montenegro segreto 640x300
Il Segreto, Francisca Montenegro

Il Segreto, anticipazioni puntata 20 febbraio 2020

Per quanto riguarda le anticipazioni della puntata de Il Segreto di oggi, 20 febbraio 2020, gli occhi saranno puntati su Adela. La donna sta vivendo un vero e proprio incubo a causa del suo persecutore. Severo e Carmelo vorranno aiutarla in ogni modo, e la rassicurano: troveranno Basilio e gli impediranno di tentare di ucciderla ancora una volta. L’uomo infatti è evaso dal carcere in cui era detenuto per il tentato omicidio di Adela, e il sindaco insieme a Severo, si metteranno alla sua ricerca. Il piano dei due uomini sarà rischioso ma forse è l’unico modo per liberarsi una volta per tutte del persecutore. Come dicono le anticipazioni, Basilio cadrà nella trappola dei suoi ‘segugi’. Si spingerà fino al bosco, dove però troverà ad aspettarlo proprio Carmelo e Severo. Non passerà in secondo piano nel frattempo l’allagamento programmato del paese. Il sindaco Carmelo non si arrenderà, e cercherà di incontrare Morales, il sottosegretario. A questo incontro andrà proprio con Fernando, ma le cose non prenderanno però la piega sperata. Morales non vorrà sentire ragioni: la diga si aprirà nonostante le rimostranze. Quando Carmelo se ne andrà adirato, si potrà assistere alla conversazione tra il sottosegretario e il Mesia. Non ci sono più dubbi. Anche se il motivo non è stato ancora chiarito, Fernando e Morales sono d’accordo.

Il Segreto, dove siamo rimasti

Cosa è successo ai personaggi tanto amati di Puente Viejo a Il Segreto nelle ultime puntate? Si è cominciato con Irene, che sta indagando sulla donna misteriosa che l’infermiera Dori ha citato più di una volta durante la sua trance. Chi è Clara, e cosa ha a che fare con la sinistra figura di Dori? Soprattutto, perché la donna sarebbe in pericolo di vita insieme alla sua famiglia come ha detto l’infermiera mentre era incosciente? Il mistero intorno all’infermiera si fa sempre più fitto, e Maria ha paura per la sua stessa vita. Allo stesso tempo però si sente in obbligo di aiutare questa Clara, ed è per questo che ha coinvolto la giornalista Campuzano. Irene è disposta a qualunque cosa pur di aiutare la sua amica Castaneda, il tutto però senza farsi scoprire dalla diretta interessata e tanto meno da Fernando. Con le istruzioni che le ha passato la Castaneda le sue indagini hanno avuto inizio. Quello che Dori non sa però, e non lo sa nemmeno la stessa Maria, è che il vero malvagio della situazione è il Mesia. Fernando, nel tentativo di sbarazzarsi di Maria, sta letteralmente usando l’infermiera che si è innamorata di lui. Sfruttando questo sentimento, Dori sta cercando di aiutare Fernando ma a costo della propria vita.

I segreti a Puente Viejo non finiscono mai, e non potrebbe essere altrimenti del resto. Uno di questi riguarda proprio la verità di Dori. Irene è arrivata a scoprire chi è Clara. Si tratta della donna con il cui marito Dori aveva una relazione. Ma non è tutto, perché si tratta proprio dell’uomo che era il direttore dell’istituto in cui, a causa dell’incendio appiccato da Dori, hanno perso la vita tanti bambini. Ecco perché quel nome durante la trance. Si trattava di una sorta di ammissione dell’inconscio, un pentimento per quanto aveva fatto in passato. Nel frattempo però l’attenzione si sposta anche su Lola, che ha avuto un bruttissimo presentimento. La donna si sente infatti seguita. Quello che non sa è che a pedinarla è proprio l’Armero, in combutta con la perfida Francisca Montenegro.







© RIPRODUZIONE RISERVATA