MADE EXPO/ La manifestazione si chiude con 211.105 presenze

- La Redazione

La sesta edizione di Made (Milano, Architettura, Design, Edilizia) Expo si è conclusa con un bilancio di 211.105 presenze, di cui ben 35.619 provenenti dall’estero.

operai_edilizia_tettoR400
Infophoto

La sesta edizione di Made (Milano, Architettura, Design, Edilizia) Expo si è conclusa con un bilancio di 211.105 presenze, di cui ben 35.619 provenienti dall’estero. La manifestazione, che è durata 4 giorni (dal 2 al 5 ottobre), ha consentito alle aziende e ai clienti di interagire tra di loro e di sviluppare nuovi contatti con le eccellenze internazionali del settore. In particolare, 1.432 imprese italiane (e non) hanno presentato i propri prodotti, soffermandosi sulla qualità tecnologica e sul livello di innovazione. Tra le autorità che hanno partecipato all’evento, vanno segnalati il ministro dei trasporti e delle Infrastrutture Maurizio Lupi, il viceministro dell’Economia Luigi Casero, il sottosegretario all’Ambiente Marco Flavio Cirillo, il presidente della commissione Ambiente Ermete Realacci, e il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani. La loro presenza ha consentito di rendere il dialogo con le istituzioni ancora più solido, operazione necessaria per consentire la ripartenza dell’edilizia, settore fortemente in crisi e indispensabile per lo sviluppo del Paese. La manifestazione ha riconosciuto, in tal senso, come gli incentivi per la casa sbloccati dal governo Letta abbiano rappresentato una importante prima boccata d’ossigeno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori