LAMIERA 2014/ Torna la mostra internazionale sull’industria delle macchine utensili a deformazione

- La Redazione

E’ tutto pronto per la nuova edizione di Lamiera, la manifestazione internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili a deformazione e a tutte le tecnologie ad essa afferenti

Operaio_CerchioR439
Infophoto

E’ tutto pronto per la nuova edizione di Lamiera, la manifestazione internazionale dedicata all’industria delle macchine utensili a deformazione e a tutte le tecnologie ad essa afferenti, in programma a Bologna dal 14 al 17 maggio 2014. La mostra, promossa da Ucimu-Sistemi Per Produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, e organizzata da Ceu-Centro Esposizioni Ucimu, vedrà protagoniste le macchine per la deformazione della lamiera, per la saldatura, il taglio e l’ossitaglio, macchine per la lavorazione di barre, tubi, presse, macchine per la tranciatura e la punzonatura, trattamento finitura, componenti, accessori. C’è poi una grande novità di questa diciassettesima edizione, ovvero Blech Italy, un’area tematica dedicata a materiali e carpenterie, lamiere, nastri in acciaio, tubi e profilati, prodotti semilavorati e prodotti finiti. Osservando invece i numeri dell’anno scorso, nel 2012 Lamiera ha fatto registrare un totale di 18.000 visite, provenienti principalmente dai settori della meccanica generale (17%), metallurgia (16%), macchine utensile (11%), edilizia (10%), elettrodomestici (6%), alimentare e packaging (6%). Anche quest’anno, a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese presenti ci saranno i numerosi incontri B2B con qualificati operatori e utilizzatori esteri, tra cui quelli della delegazione proveniente dalla Federazione Russa, paese d’onore dell’edizione 2014, che favoriranno il contatto tra espositori e potenziali clienti. Tra le altre novità, anche la possibilità per gli espositori di iscriversi direttamente online (anche se  restano comunque a disposizione i tradizionali moduli cartacei) al sito www.lamiera.net, dove sono disponibili anche tutte le informazioni necessarie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori