INNOVAZIONE/ Ucimu e Liuc insieme per organizzare la “Conoscenza del Noto”

- La Redazione

Ucimu-Sistemi per produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, e Liuc, Università Cattaneo di Castellanza, hanno recentemente sottoscritto un importante accordo

Operaio_Motore_AltoR439
Infophoto

Facilitare l’attività di ricerca e innovazione delle imprese costruttrici di macchine utensili: con questo obiettivo Ucimu-Sistemi per produrre, l’associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, e Liuc, Università Cattaneo di Castellanza, hanno recentemente sottoscritto un importante accordo per la creazione di una metodologia scientifica di organizzazione del sapere in materia di innovazione e ricerca sul quale sarà impegnato il centro di ricerca Liuc Innovazione e Brevetti.

E’ proprio l’ampiezza e la complessità del tema, oltre alla necessità di dialogare con attori e istituzioni di diversa natura, a rappresentare spesso un ostacolo all’approccio al mondo della Ricerca & Sviluppo da parte delle imprese costruttrici di macchine utensili, robot e automazione. Per questo motivo l’obiettivo del progetto è proprio la definizione di un modello di Technology Intelligence attraverso il quale sia possibile organizzare la “Conoscenza del Noto” in modo che, per i principali progetti di ricerca e innovazione, per i trend di sviluppo tecnologico più diffusi, per il tema dei brevetti, le imprese del settore possano trovare risposte e indicazioni di base, oltre che suggerimenti utili a individuare i soggetti a cui riferirsi per approfondire l’argomento.

Il progetto pilota, il cui sviluppo sarà seguito da un team di lavoro creato per l’occasione, dovrebbe portare alla realizzazione di un modello che, opportunamente allestito, permetta alle imprese del settore di destreggiarsi velocemente tra i meandri della ricerca, rendendo perciò più rapidi e meno costosi i processi innovativi messi in atto dalle aziende.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori