ARREDO / Il Salone del Mobile si presenta a Miami

- La Redazione

Per la prima volta quest’anno il Salone del Mobile sbarca  Miami in occasione della settimana di Design Miami/Art Basel. Spinta globale sulla qualità  made in Italy.

roberto_snaidero_phixr
Il presidente del Salone del Mobile, Roberto Snaidero

Per la prima volta quest’anno il Salone del Mobile di Milano è sbarcato in america, presentandosi a Miami in occasione della settimana di Design Miami/Art Basel (dal 2 al 6 gennaio), organizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico e Ice cui partecipano ben 45 aziende italiane leader del settore: Antonio Lupi Design, Arflex, Artemide, Baxter, Besana, Calligaris, Cappellini, Casamilano, Cassina, Clei, Desalto, Driade, Edra, Emmebi Industria Mobili, Fiam Italia, Flexform, FontanaArte, Galotti&Radice, Giorgetti, Glas Italia, Kristalia, Kartell, Lapalma, Lema, Living Divani, Luxury Living Group, MDF Italia, Meridiani, Minotti, Missoni Home, Molteni&C, Natuzzi Italia, Oluce, Paolo Castelli, Poliform, Poltrona Frau, Porro, Scavolini, Snaidero, Tonelli Design, Valcucine, Veneta Cucine, Versace Home, Vibieffe 85, Visionnaire Home Philosophy, Zanotta, oltre agli showroom multimarca 4141 design, Abitare Companies, Anima Domus, Arango, Decorator’s Plumbing, HausScape, Internum + Design, Luminaire, Space Lighting

Inaugurazione della settimana di Design Miami/Art Basel è stata l’installazione, presso ill Museum Park di Miami, di tre cubi led-wall rossi luminosi, Red Skyline, sui quali scorrono le fotografie delle aziende e dei prodotti di design italiani insieme a quelle del salone del mobile dal 1961 ad oggi. Lo scopo è quello di far conoscere all’america il pregio e la qualità dell’arredo italiano, denso di cultura, tecnica e quel qualcosa in più che ha sempre caratterizzato, secolo dopo secolo, “il saper fare italiano”.

Nel Design District e a Coral Gables è stato poi allestito un vero e proprio percorso di showroom dedicati all’arredo contemporaneo di qualità, in tutte le sue sfaccettature.

“Con la mostra-evento del Salone del Mobile.Milano a Miami, durante Art Basel, prende il via un più ampio progetto a favore dell’arredo e del design italiano. Il mercato statunitense rappresenta oggi una destinazione privilegiata per il settore. Per questo motivo è stato ideato un progetto ad hoc il cui scopo è quello di rafforzare l’immagine e la notorietà del brand Salone del Mobile.Milano nel mercato USA, iniziando da Miami, che si contraddistingue per una grande capacità di attrazione di investimenti da ogni parte del mondo” Queste le parole del Vice Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, che ha scelto Miami proprio per la sua forte e stabile crescita economica, che la rende il nuovo centro economico commerciale americano.

Roberto Snaidero, presidente del Salone del Mobile ha dichiarato: “Gli Stati Uniti sono tornati a essere competitivi in campo economico. Gli Stati Uniti sono tornati a essere competitivi in campo economico”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori