BANCHE & IMPRESE / Pmitutoring.it: BFS Partner lancia la “mediazione creditizia 2.0”

BFS Partner lancia Pmitutoring.it: piattaforma innovativa di mediazione creditizia. L’accesso allo strumento creditizio più opportuno viene promosso da nuove forme di tutoraggio digitale.

04.09.2016 - La Redazione
pmi_tutoring
La homepage di Pmitutoring.it

La ripresa in Italia accelera anche sulla pista della mediazione creditizia. E le tracce – a dispetto del credit crunch che ha colpito l’Azienda-Italia negli ultimi 4 anni – sono ben visibili. “Negli ultimi 12 mesi abbiamo accompagnato con successo oltre 400 imprese e sono stati erogati finanziamenti per oltre 49 milioni, dicono a BFS Partner, consolidata realtà milanese sviluppatasi principalmente all’interno della comunità della Compagnia delle Opere.

Il track-score spiega bene le ragioni del passo strategico di BFS Partner. Un disegno motivato a investire sull’esperienza accumulata, sui risultati maturati, sugli spazi di mercato aperti dalla doppia ristrutturazione nel sistema-Paese: quella delle imprese e quella delle banche.

Si chiama Pmitutoring.it la piattaforma di mediazione creditizia online che BFS Partner sta lanciando in quello che è ormai più di un test e che si avvia a diventare rapidamente un prodotto-pilota nel mercato della “mediazione creditizia 2.0”

E’ un portale dedicato all’accesso al credito: con regole di ingaggio semplici e pochi passaggi.

BFS mette a disposizione delle banche convenzionate le proposte che ha valutato bancabili in un area riservata.

Il portale rappresenta una nuova opportunità di business ma non esclude l’operatività ordinaria.

Nel pre-screening: BFS svolge un ruolo di connettore delle richieste e di pre-analisi di fattibilità. Viene fatta un’analisi quali-quantitativa e presentate sulla vetrina solo opportunità selezionate.

I focus dell’offerta Pmituroring sono sei:

1) velocità di risposta;

2) assegnazione di un tutor che segue l’azienda dal primo contatto alla delibera;

3) nessuna promessa di tassi/condizioni: focus sul servizio e su quanto già fatto:

4) assistenza telefonica di soggetti competenti;

5) «La banca ti sceglie»;

6) gratuità

Perché un nuovo portale di mediazione creditizia? La risposta di BFS Partner è: “Fornire uno strumento per l’accesso al credito che sia agile, veloce, di semplice utilizzo e con modalità estremamente efficaci”. Tutta l’offerta è in un solo click: è visivo il set di opportunità di finanziamento: affidamenti; finanziamenti; factoring; leasing; servizi innovativi.

Come funziona il portale dopo l’inserimento dei dati da parte dell’azienda? Anzitutto parte in automatico una mail all’azienda con le password per accedere alla sua area riservata e il nominativo del tutor assegnato. Contemporaneamente il tutor riceve una mail per prendere in mano la posizione. Il tutor avrà il compito di contattare l’azienda entro 8 ore lavorative, chiedendo informazioni aggiuntive e il caricamento dei documenti necessari per l’istruttoria. Dal momento in cui il tutor ha in mano la documentazione completa, entro 48 ore elabora un dossier di presentazione e decide insieme all’imprenditore se la pratica è bancabile o meno.

All’impresa italiana che cerca la sua strada nel “new normal” post-crisi, BFS Partner offre attravesro Pmitutoring.it una “cassetta di attrezzi” aggiornata e altamente innovativa: anzitutto nella sua logica digitale avanzata. Il sistema finanziario sta infatti evolvendo verso la migrazione definitiva verso piattaforme virtuali. BFS Partner ha accettato in pieno la sfida, portando efficientemente sulla rete le competenze finora svolta dalla mediazione creditizia territoriale. Se la finanza digitale allarga enormemente il ventaglio di offerta, è un mercato di dimensioni e complessità tali da rendere pressocché indispensabile un tutoraggio professionale.  

 

LA SECONDA PUNTATA DEL CORSO DI EDUCAZIONE AL CREDITO: “COME PRESENTARSI IN BANCA”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori