Incidente sulla SS7 a Pontinia: morto un 40enne/ Due feriti gravissimi dopo frontale

- Davide Giancristofaro Alberti

Incidente sulla SS7 a Pontinia, in provincia di Latina: morto un uomo di 40 anni, due persone ferite in maniera gravissima. Numerose vittime nelle ultime ore

Airbag esploso
Incidente, scoppio airbag: immagini di repertorio (LaPresse)

Gravissimo incidente stradale avvenuto la scorsa notte in provincia di Latina, precisamente presso il comune di Pontinia: a morire un ragazzo giovane. Stando a quanto riferito dai colleghi de Il Messaggero nell’edizione online, l’episodio si sarebbe verificato attorno alle ore due della notte fra venerdì 10 e sabato 11 luglio, sulla Migliara 48, la SS7. Due auto si sono scontrate frontalmente per un impatto che è stato violentissimo, e che ha provocato due feriti gravissimi e un morto. Una scena quasi apocalittica quella che si sono trovati di fronte i soccorritori, con una delle due auto che è volata oltre il guard rail, mentre l’altra è rimasta sulla carreggiata ma completamente distrutta. La vittima aveva 40 anni, (morto praticamente sul colpo) ed era originario di Cisterna di Latina, mentre l’età degli altri due non è stata comunicata, ed entrambi versano in condizioni gravissime presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Uno dei due feriti sembrava morto ma i medici sono riusciti a rianimarlo.

INCIDENTE SULLA SS7 PONTINUA: NUMEROSE VITTIME NELLE SCORSE ORE

Le forze dell’ordine sono accorse sul luogo incriminato e hanno fatto partire immediatamente i rilievi per cercare di capire di chi siano le responsabilità. Nelle ultime ore sono stati purtroppo svariati gli incidenti mortali, come ad esempio quello avvenuto a San Gennaro Vesuviano, che vi abbiamo già raccontato, ma anche quello accaduto presso il comune di Soliera, in provincia di Modena, dove due auto sono venute a contatto frontalmente, provocando la morte di un 21enne tunisino residente a Bastiglia. La conducente dell’altro mezzo, una ragazza di 27 anni di Soliera, è stata invece ricoverata anche se fortunatamente non è in pericolo di vita. Infine da segnalare un ultimo incidente mortale avvenuto nella giornata di ieri sulla Roma-Civitavecchia, dove una moto si è scontrata contro un mezzo pesante all’altezza del chilometro 63, provocando il decesso del centauro. Il traffico è rimasto bloccato per diverse ore, con conseguenti due chilometri di coda, dopo di che la situazione è tornata via-via verso la normalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA