INTER, ZHANG PERDE IL CONTROLLO DI SUNING?/ Jack Ma dietro l’operazione sulle quote?

- Fabio Belli

Inter, Zhang perde il controllo di Suning? I soci intendono vendere il 25%, l’ombra lunga di Jack Ma e Alibaba sull’operazione.

cessione inter
Steven Zhang (da Twitter)

INTER IN ANSIA PER I GUAI DI ZHANG E DI SUNING

Importanti cambiamenti societari in casa Inter, soprattutto per quanto riguarda l’assetto della proprietà del club. Zhang Jindong infatti potrebbe ritrovarsi costretto a cedere il controllo di Suning.com, azienda che si è imposta negli anni tra i principali rivenditori in Cina di elettronica e altri beni di consumo. Il gruppo Suning, le cui azioni sono state sospese nella giornata di venerdì alla Borsa di Shenzhen, ha infatti riferito che i soci intendono vendere il 20-25% delle quote della società ad acquirenti anonimi per ottenere un’importante iniezione di liquidità. Intento che era già stato preannunciato dal fondatore del gruppo Zhang Jindong e dalla società madre Suning Appliance Group in possesso, rispettivamente, del 20,96% e del 19,88% delle quote di Suning. Tra gli azionisti del gruppo non va poi dimenticata la presenza del gigante dell’e-commerce Alibaba col 19,99%, ottenuto grazie a una partnership strategica firmata nel 2015. Una joint venture importante che ora però potrebbe preludere a un’ulteriore sviluppo dell’azienda, che potrebbe portare Zhang ad avere un ruolo più di secondo piano.

JACK MA DIETRO L’OPERAZIONE SUNING?

Prima del blocco in borsa Suning ha dunque comunicato che il 20-25% del capitale sarà trasferito con un cambio del controllo che oggi per poco più del 50% fa capo alla famiglia Zhang. Quest’ultima potrebbe dunque trovarsi a non essere più in pieno controllo dell’azienda, e questo potrebbe coinvolgere anche l’Inter visto che il club nerazzurro fa capo a Suning, che potrebbe decidere molto presto di defilarsi dal mondo del calcio anche considerando le pressioni in merito che sono arrivate dal Governo cinese. Una conferma in questo senso è arrivata anche con la volontà di cessione del FC Jiangsu, il club cinese che fa riferimento al gruppo Suning  alla stregua dell’Inter, ad un acquirente che si impegni a farsi carico dei debiti della società, anche grazie a un eventuale aumento di capitale. Si attendono conferme ufficiali da parte di Zhang con riferimenti diretti anche al futuro dell’Inter: dietro queste operazioni in molti pensano possa essere il ruolo di Jack Ma e di Alibaba, anche se qualcuno non esclude un intervento economico diretto da parte del Governo cinese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA