IRENE GALLETTI, CHI È/ Candidata del Movimento 5 Stelle (Elezioni Regionali Toscana)

- Dario D'Angelo

Irene Galletti, chi è la candidata del MoVimento 5 Stelle alle elezioni Regionali Toscana 2020: storia politica, programma, liste a sostegno e…

irene galletti 2020 facebook 640x300
Irene Galletti, foto da Facebook

Irene Galletti è la candidata del MoVimento 5 Stelle alle elezioni Regionali Toscana 2020. La sua carriera politica inizia con l’elezione al consiglio regionale nella circoscrizione di Pisa. Ha avuto anche incarichi istituzionali come vicepresidente all’interno della seconda commissione e come membro nelle commissioni Europa e Costa. Essendo una militante del M5S, prima di fare il suo ingresso nelle istituzioni ha dovuto superare lo scoglio di una selezione sulla piattaforma Rousseau. A gennaio 2020 il suo nome viene proposto come candidata governatrice in alternativa a quello di Giacomo Giannarelli, che proprio 5 anni prima l’aveva superata. Questa volta ad avere la meglio è stata la stessa Galletti, che può ora giocarsi le sue possibilità contro Giani e Ceccardi.

IRENE GALLETTI: SOLO M5S A SUO SOSTEGNO

Irene Galletti ha il sostegno pieno del Movimento 5 Stelle, senza tuttavia aver stretto alleanze trasversali con altre liste civiche o politiche. Lo spirito delle origini M5S in Toscana ha prevalso sulle logiche tattiche che avrebbero consentito allo schieramento oggi al governo nazionale (centrosinistra più pentastellati) di garantirsi una facile affermazione rispetto al centrodestra. Troppe però le frizioni a livello locale per pensare di riprodurre l’esperimento del governo giallorosso anche in Toscana: la stessa Galletti ha sempre detto che il Consiglio regionale uscente di centrosinistra ha respinto ogni proposta pentastellata sui temi più importanti e non avrebbe senso presentarsi uniti solo per costruire un cartello elettorale privo di significato. Sarà: ma quali saranno le conseguenze politiche in caso di affermazione di Susanna Ceccardi?

IRENE GALLETTI: IL PROGRAMMA

Cosa prevede il programma di Irene Galletti? Tra gli argomenti che segnano maggiore distanza tra il M5S e il PD toscano c’è l’aeroporto di Firenze, considerato da Irene Galletti sbagliato e impattante dal punto di vista ambientale. Stessa valutazione negativa sul progetto dell’alta velocità che dovrebbe sorgere sotto un centro che è inserito tra i patrimoni Unesco, secondo i grilli “deturpandolo” per far risparmiare 10 minuti di viaggio. Sempre sul fronte ambientale, Galletti esprime forti perplessità sulla terza corsia da realizzare sulla Firenze-Pisa-Livorno. Propone invece di allargare le corsie esistenti, esattamente come sulle autostrade; in particolare il programma pentastellato si pone come obiettivo la drastica riduzione del traffico pesante. Altri capitoli del suo programma sono le infrastrutture, la rimodulazione dei fondi europei per la ripartenza post-Covid, l’innovazione e la nascita di start up di alto livello nell’ottica della green economy.

IRENE GALLETTI: CURIOSITA’

La candidata governatrice alla Regione Toscana del MoVimento 5 Stelle, Irene Galletti, si è sempre detta profondamente antifascista ribadendo l’importanza di tale concetto anche in chiave moderna. Il nonno era partigiano e le ha tramandato i valori di democrazia e di uguaglianza. Galletti è l’unica donna che finora è stata eletta nel consiglio Regionale con lo schieramento dei 5 Stelle. Inoltre è la prima candidata alla carica di governatrice nella “breve” storia pentastellata. Da molti anni è impegnata sul fronte del femminismo e del volontariato, anche con missioni all’estero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA