Isabella Ragonese, chi è/ Interpreterà Letizia Battaglia, si erano conosciute poco prima…

- Alessia Miceli

Isabella Ragonese è un’attrice affermata ma ha confessato che prendere le vesti di Letizia Battaglia non è stato semplice, le due si erano anche incontrate e confrontate…

Isabella Ragonese
Isabella Ragonese (foto: web)

Isabella Ragonese, la carriera e la solitudine

Isabella Ragonese è un’attrice italiana di 41 anni. Nasce a Palermo, in Sicilia e sin da piccola ha la passione per il teatro. Vince diversi premi e si dedica allo studio e all’interpretazione di pezzi teatrali. Nel 2006 recita nel suo primo film “Nuovomondo” di Emanuele Crialese ma il successo arriva soprattutto nel 2011 con la serie televisiva “Il Commissario Montalbano”. In 18 anni di carriera si è occupata di svariati film, serie tv ma ha collaborato anche con persone importanti del mondo della musica come Ligabue, diventando la protagonista di alcuni videoclip musicali. Una donna che ama l’arte e che proprio per questo motivo si è dedicata anche alla creazione di audiolibri e al doppiaggio.

Ha avuto un ruolo importante anche in due programmi televisivi: “Retromania di Isabella Ragonese” e “La Tv delle ragazze”. La relazione sentimentale più importante che ha avuto è stata proprio quella con se stessa. Isabella è una donna molto solitaria ma nella sua solitudine, nello stare con se stessa, vede la felicità. Lei stessa a Vanity Fair aveva dichiarato: “La solitudine è una cosa che mi accompagna fin da quando ero bambina. Ricordo le estati al mare, a casa dei nonni, cominciavo a giocare da sola, ore e ore a immaginare, a parlare con me stessa”.

Isabella Ragonese è Letizia Battaglia nella miniserie “Solo per passione”

Il 22 e il 23 maggio la Rai manderà in onda una miniserie di due puntate sulla vita della grande fotografa Letizia Battaglia: “Solo per passione”. Isabella Ragonese interpreterà la fotografa, che aveva anche avuto modo di conoscere, prima che morisse il 13 aprile 2022. L’attrice la definisce come un’esperienza forte e soprattutto molto importante, talmente importante che aveva anche paura di poter deludere il pubblico e i fan della fotografa.

L’attrice racconta in alcune interviste: “E’ stata una delle cose più difficili della mia carriera. Ho recitato con la costante paura di tradire il simbolo che lei è diventata per tutti. Per i palermitani Letizia Battaglia è una parte della città, come una strada importante, un monumento. Durante le riprese, quando camminavo per i vicoli con quel caschetto di capelli iconico, le persone pensavano fossi lei e mi chiamavano dentro casa: “Letizia, vieni a prendere un caffè”. Dell’incontro con Letizia Battaglia, Isabella conserva un bellissimo ricordo, che ha voluto condividere con la stampa: “Sono andata a casa sua, ho bussato, mi ha aperto e mi ha detto: ‘Sei troppo magra!’. Siamo state molto a osservarci, ad “annusarci” e ci siamo riconosciute anche perché lei aveva un passato d’attrice. Forse l’unica cosa che ho dovuto imparare è stato il modo che aveva di approcciare le persone”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA