Janet Yellen drogata in Cina?/ Segretaria al Tesoro Usa mangia funghi e appare confusa

- Chiara Ferrara

Janet Yellen è stata drogata in Cina? La segretaria al Tesoro degli Usa ha mangiato funghi a volontà, ma forse erano allucinogeni: è apparsa molto confusa

Yellen Janet Lapresse1280 640x300.jpeg Janet Yellen (Lapresse)

Janet Yellen è stata drogata in Cina? La segretaria al Tesoro degli Stati Uniti, come riportato da Repubblica, è stata in missione a Pechino, ma poco dopo essere arrivata in città e avere preso parte a una cena da Yi Zuo Yi Wang, un popolare ristorante specializzato nella cucina regionale nella provincia di Yunnan, ha iniziato ad avvertire dei malesseri.

In base alle ricostruzioni, pare che la donna abbia apprezzato particolarmente i funghi pregiati jian shou qing, al punto da ordinarli ben quattro volte. A rivelarlo è stata la blogger culinaria Pan Pan Mao, che si trovava casualmente nel ristorante e si è soffermata a osservare cosa l’americana stesse consumando. “Mentre andavo al bagno, sono passata vicino al suo tavolo e ho rallentato per dare un’occhiata ai piatti ordinati”, ha ammesso. Il sentore è che possano essere stati proprio i vegetali a causarle dei problemi, dato che hanno una reputazione non esattamente raccomandabile.

Janet Yellen drogata in Cina? La questione dei funghi

Il malessere di Janet Yellen, segretaria del Tesoro degli Stati Uniti, durante la sua visita in Cina, è stato evidente in diversi momenti. La donna durante l’incontro con il vice premier He Lifeng è apparsa confusa, al punto da rivolgergli un triplo inchino che non è stato ricambiato. È per questo motivo che qualcuno ha addirittura ipotizzato che potesse essere stata drogata. Un elemento indicativo di quelli che sono i rapporti contratti tra i due Paesi.

La causa del problema potrebbero essere proprio i funghi. “I lanmaoa sono considerati velenosi, in quanto possono essere allucinogeni. Gli scienziati non hanno ancora identificato i composti responsabili delle allucinazioni. Rimane un mistero e la maggior parte delle prove sono aneddotiche”, ha affermato alla Cnn il professore Peter Mortimer. Il ristorante, da parte sua, ha escluso questa eventualità, spiegando che la pietanza era stata cotta nel modo corretto, eliminando quindi il rischio di eventuali effetti psichedelici.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Usa

Ultime notizie