Jennifer Lawrence/ L’attrice di Hunger Games è davvero incinta?

- Emanuele Ambrosio

Jennifer Lawrence è la protagonista di Hunger Games, ma l’attrice Premio Oscar potrebbe presto diventare mamma? L’indiscrezione al centro del gossip

jennifer_lawrence_instagram_2018
Jennifer Lawrence

Jennifer Lawrence è la protagonista di The Hunger Games, il film campione di incassi ispirato all’omonimo romanzo – trilogia della scrittrice Suzanne Collins. L’attrice Premio Oscar è stata così travolta dalla celebrità diventando una delle attrici più pagate di Hollywood e anche tra le più richieste. Non solo, visto che il mondo del gossip da sempre è molto interessato alla sua vita privata. Proprio alcuni settimanali di gossip hanno rilanciato una indiscrezione sull’attrice parlando di una possibile gravidanza.

Jennifer Lawrence è davvero incinta? Si tratta solo di una voce di corridoio scoppiata dopo che sui social sono state pubblicate delle foto dall’attrice paparazzata in compagnia del marito Cooke Maroney a New York. Poco dopo è scoppiata la bomba mediatico visto che in queste foto la Lawrance è apparsa con un pancino sospetto che ha fatto immediatamente pensare all’arrivo di un bebè. Al momento non c’è alcuna conferma o smentita da parte dell’attrice e tantomeno del suo entourage, quindi non resta altro che attendere. Sarà davvero così?

Jennifer Lawrence: “Non so cosa potrei fare senza la recitazione”

Nonostante il successo mondiale, Jennifer Lawrence è una donna molto attenta alla sua privacy e riservatezza. Intervistata da Marieclaire.it, l’attrice Premi Oscar ha raccontato di come gestisce la grande popolarità. “Questo per me è solo lavoro. Non so cosa potrei fare senza la recitazione, ne sento il bisogno” – ha anticipato la Lawrence che ha aggiunto – “è una sfida mantenere il massimo della privacy possibile e a volte devi lasciare andare. Ho passato anni arrabbiata e piena di risentimento, non uscivo neanche di casa. Bisogna trovare l’equilibrio tra il voler continuare a fare la propria vita e mollare il controllo. Ma non è una buona ragione per comportarmi da stronza, e per cambiare. Lo so, è un lavoro strano”.

Non solo, l’attrice di Hunger Games ha parlato anche della sua vita professionale confessando: “ho un legame speciale con il regista David O. Russell. Quando avevo 21 anni mi ha fatto scoprire qualcosa che avevo e che non sapevo esistesse. Le mie performance migliori le ha tirate fuori lui. Lo stesso con Francis Lawrence, con cui ho un grande rapporto. Per lui fare questo spot è stato importante perché conosce le sfaccettature della mia personalità, sa come rendermi felice”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA