Jennifer Pamplona sosia Kim Kardashian/ “Ho curato la mia anima, ora sto bene”

- Emanuele Ambrosio

Chi è Jennifer Pamplona la sosia di Kim Kardashian ospite a Live Non è la D’Urso: “quando ho perso il mio fidanzato ero depressa e fuori di testa”

Jennifer Pamplona a Live Non è la D'Urso
Pubblicità

Jennifer Pamplona, la sosia di Kim Kardashian, è arrivata negli studi televisivi di Live – Non è la D’Urso per raccontare la sua storia. La modella brasiliana si è sottoposta a più di 20 operazioni di chirurgia estetica per assomigliare il più possibile alla donna dei suoi sogni: l’influencer e imprenditrice americana Kim Kardashian. Un sogno realizzato visto che Jennifer oggi è riconosciuta come la sosia di Kim Kardashian, anche se dietro questa sua scelta “folle” di affidarsi alla chirurgia estetica c’è un grandissimo dolore. A rivelarlo è stata proprio la modella a Barbara D’Urso: “quando ho perso il mio fidanzato ero depressa e fuori di testa”. La morte improvvisa del compagno per leucemia ha spinto la modella in un vortice terribile da cui si è salvata grazie alla chirurgia. A chi l’accusa di essere “sbagliata”, Jennifer replica fermamente: “lavoravo in uno show brasiliano, sono un’attrice e sono laureata a New York, ho una società cosmetica e vivo a Dubai. Ci sono tante cose nella mia vita, non sono solo una ragazza a cui hanno tolto delle costole”. Caterina Collavati presente in studio le punta il dito contro: “l’unico intervento era curare l’anima”, ma la modella replica subito: “Ho curato la mia anima molto bene, ero molto depressa e ho curato la mia anima e adesso sto bene”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Pubblicità

Jennifer Pamplona: “Mi hanno tolto 4 costole”

Jennifer Pamplona è una delle prime esclusive internazionali di Live – Non è la D’Urso.  La sosia di Kim Kardashian racconta di aver incontrato la celebre influencer: “io ho conosciuto Kim Kardashian, l’ho incontrata in una caffetteria, l’ho semplicemente vista e le ho detto “ciao e basta”. Sono amica di Kendal Jenner, la sorella. “Si mi son fatta togliere delle costole” dice la modella brasiliana che precisa “ho tolto 4 costole, è molto pericoloso, ma quando l’ho fatto ho cercato un ottimo medico e il mio migliore amico è un dottore. Se non avessi avuto come miglior amico un dottore non mi sarei mai fatto operare”. Il dottor Lorenzetti interviene “non si può definire un buon dottore uno che fa una cosa di questo tipo”, ma la modella brasiliana prende la parola per difendere l’amico dottore: “mi sono operata dopo la morte del mio fidanzato”.. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Pubblicità

Chi è Jennifer Pamplona?

Jennifer Pamplona è tra gli ospiti del nuovo appuntamento di “Live – Non è la D’Urso”, il programma condotto da Barbara D’Urso e trasmesso il lunedì sera su Canale 5. La modella, che in passato ha sfilato per brand di lusso come Versace, sarà in studio per raccontare la sua personale scelta di assomigliare alla bellissima Kim Kardashian. Un percorso lungo e complicato che ha visto la modella sottoporsi a ben 20 operazioni di chirurgia estetica per assomigliare alla influencer più famosa al mondo. Oggi Jennifer è una copia di Kim Kardashian come confermano le tantissime foto pubblicate dalla modella brasiliana sui social. Il sogno di Jennifer era quello di avere delle curve da favola proprio come l’imprenditrice statunitense, un sogno diventato realtà visto che la modella si è sottoposta a ben 20 operazione effettuate in meno di 24 ore in un programma televisivo.

Jennifer Pamplona come Kim Kardashian

Nata e cresciuta a San Paolo, in Brasile, Jennifer Pamplona ha cominciato a lavorare da giovanissima come modella. A soli 17 anni è arrivato il primo lavoro nel mondo della moda, ma il suo sogno è sempre stato quello di avere delle forme da urlo. Un sogno che diventa una vera e propria ossessione al punto che Jennifer decide di diventare una bambola umana dopo la morte improvvisa del fidanzato Celso Santebanes avvenuta per leucemia. La morte del compagno la fa cadere in un vortice di depressione da cui si salva proprio grazie alla chirurgia estetica con l’obiettivo finale di trasformarsi in una “bambola Barbie formosa”. Dopo la morte di Celso Santebanes, le viene proposto un intervento chirurgico nell’ambito di uno spettacolo televisivo dove le avrebbero trasformato tutto il corpo. Così all’età di 24 anni decide di sottoporsi ad una serie di interventi per diventare la nuova Kim Kardashian. “Sono stata invitata a cambiare il mio corpo in uno spettacolo televisivo poco dopo la morte di Celso Santebanes e ho scelto di continuare i suoi sogni di trasformarmi in una bambola Barbie formosa per lui” – ha la modella dichiarato al The Sun – ” la chirurgia plastica mi ha portato fuori dalla depressione, ogni volta che ho fatto qualcosa sono diventata così felice e tutto è diventato perfetto”.

Jennifer Pamplona: “è sempre stato il mio sogno sembrare una bambola umana”

Non solo, la modella brasiliana ha raccontato: “è sempre stato il mio sogno per me sembrare una bambola umana e ora, dopo un intervento chirurgico di oltre $ 100.000, non soffro più di depressione”. Riguarda alla sua passione per la chirurgia estetica, Jessica Pamplona ha detto: “ad alcune ragazze piace fare shopping, comprare cose come borse e scarpe, ma io adoro andare dai dottori per un intervento chirurgico. E stato un modo per amare me stessa, mi ha aiutata così tanto nella mia vita personale e nella mia carriera, è stata la migliore decisione che abbia preso nella mia vita”. Tutto è iniziato come un hobby, ma qualcosa è cambiato quando la gente ha cominciato a paragonarla a Kim Kardashian. “Ho pensato che potesse essere fantastico per la mia carriera, quindi perché no? Ho iniziato a investire sempre di più per assomigliare a lei” ha dichiarato a Metro precisando: “ho fatto più di 20 operazioni, tra cui due lavori al naso, due volte le tette, sollevamento del sedere brasiliano, liposuzione, ho avuto riempitivi per le gambe otto volte, testa a testa, filler per guance e labbra, liposuzione del collo, chirurgia del mento, ragnatela del viso (non -surgical skinlifting), ragnatela Botox, faccette …”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità