JESSICA BELLEI, EX COMPAGNA MAURO MARIN/ Lui: “La prima cosa? Riconoscere mio figlio”

- Morgan K. Barraco

Jessica Bellei e il figlio Brando: dopo anni di vicende legali arriva la pace con Mauro Marin, che è finalmente pronto a riconoscere il suo bambino (Domenica Live)

Mauro Marin e la compagna Jessica Bellei
Jessica Bellei, ex di Mauro Marin
Pubblicità

Tra Jessica Bellei e Mauro Marin è finalmente tornato il sereno. L’ex gieffino spiega a Domenica Live tra le lacrime di essersi convinto a curarsi a distanza di due anni dal loro ultimo incontro e che oggi, dopo le questioni legali, è finalmente pronto a fare il padre. Suo figlio, fino a pochi mesi fa, ha infatti potuto contare soltanto sul supporto di sua madre, dal momento che tra loro, dopo una serie di vicende, i rapporti si sono incrinati: “lei è stata bravissima, su questo non posso dire nulla”, spiega Mauro Marin nel salotto di Barbara D’Urso. “A me dispiace solo non essere tutti e tre assieme. Vado per i 40 anni, il mio sogno è sempre stato quello di farmi una famiglia”. Oggi, però, è determinato a recuperare il tempo perduto: “Appena si risolve tutto la prima cosa che faccio è regolarizzare la situazione del bambino, l’ho già detto a lei – spiega l’ex gieffino – vado già e registriamo insieme il bambino, è giusto così”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

Pubblicità

JESSICA BELLEI, L’OPERAZIONE “DELICATISSIMA” QUANDO ERA INCINTA

Sono trascorsi diversi mesi da quando Jessica Bellei ha parlato del suo rapporto con l’ex compagno Mauro Marin e del fatto che l’ex gieffino non abbia mai visto loro figlio, il piccolo Brando. “All’anagrafe ho dovuto dare il mio [cognome, ndr] perché lui non si è presentato. Se a mio figlio farebbe bene incontrare un padre così? Anche per come mi ha trattato io dico di no”, ha detto a Pomeriggio Cinque alcuni mesi fa. La situazione però è cambiata: nella puntata di Domenica Live di oggi, 3 novembre 2019, Jessica Bellei e il figlio Brando incontreranno Mauro Marin, uscito dall’ospedale psichiatrico di Montebelluna dove è stato ricoverato lo scorso settembre. Sono diversi i motivi che hanno spinto Jessica Bellei a prendere le distanze dall’ex fidanzato, a partire dal fatto che l’avrebbe lasciata in un momento molto particolare, un’operazione a cui si è dovuta sottoporre mentre era incinta di sei mesi. “Un intervento delicatissimo”, ha detto a Barbara d’Urso, “non sapevo nemmeno se mio figlio ce l’avrebbe fatta perché sono stata un’ora sotto i ferri. Dice che voglio i soldi? Non gli ho mai chiesto un euro”.

Pubblicità

JESSICA BELLEI, LA RICHIESTA DI MAURO MARIN

La Bellei infatti ha potuto fare affidamento solo sui genitori, che l’hanno sostenuta anche dal punto di vista economico. “Se fosse dipeso da Mauro, starei sotto i ponti”, sottolinea, “Intanto Mauro andava per le case appuntamento, a pagamento, ho le prove certe e mi prendo la responsabilità di quello che dico”. A quanto pare Marin non ha mai accettato il nome che Jessica ha scelto per loro figlio: lo ha sempre chiamato Raul e non Brando. Per poi mettere in dubbio anche la sua paternità e richiedere i dovuti accertamenti: “Il test del DNA lo faccio perché sono pulita e che il signorino si tenesse pronto perché, quanto prima, io arrivo… Io posso farlo anche adesso. Poi voglio vedere che scuse caccerà fuori dopo”, ha concluso lei. Per Jessica Bellei non ci sono dubbi sul fatto che la nascita del figlio Brando sia stata fortemente voluta anche dal suo ex compagno Mauro Marin.

L’ULTIMA LITE IN TV TRA JESSICA BELLEI E MAURO MARIN

“Me la ricordo la sera in cui lo abbiamo concepito. Io sto vivendo la stessa storia di Paola Caruso. Questi uomini devono finirla di non prendersi le proprie responsabilità. Prima vengono con noi e poi ci danno delle poco di buono. Secondo me hanno qualche problema”, ha detto lei diversi mesi fa a Barbara d’Urso. Dopo diverse interviste di accuse, Jessica Bellei è riuscita finalmente a mostrare il piccolo Brando al suo papà, che di contro ha chiesto il test del DNA: “Per stare è più tranquilli, anche perché magari un giorno potrebbe aver bisogno di un aiuto economico. Voglio essere sicuro che sia mio figlio”, ha detto lui, dopo aver sottolineato che il bambino ai suoi occhi assomiglia più alla mamma e alla famiglia Bellei. “Quante volte devo dirtelo, l’ho detto pubblicamente. Sei l’unico che non ci crede”, ha ribattuto lei, ancora una volta. L’incontro virtuale a Domenica Live si è concluso ancora una volta con una lite: “Usi il tuo bambino per farti pubblicità, io ti servo solo per i soldi”, ha detto l’ex gieffino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità