JOHNSON RIGHEIRA/ “Andai in taxi da Riccione a Salerno! La mia prima volta fu con…”

- Alessandro Nidi

Johnson Righeira ha raccontato una disavventura vissuta in gioventù, quando prese un taxi per recarsi dalla Romagna alla Campania. Perse la verginità con…

johnson righeira
(Oggi è un altro giorno)

A “Oggi è un altro giorno”, Johnson Righeira ha rivelato di avere vissuto la sua prima volta intima con una ragazza che sapeva che lui fosse ancora vergine: “Lei era a conoscenza di questa cosa e credo che fu proprio questo a incuriosirla e a indurla a fare l’amore con me. Non fu nulla di importante, fu un ‘one shot'”. In studio gli è quindi stato chiesto se successivamente abbia incontrato di nuovo questa donna: “Sì, è capitato alcune volte di incrociarla, ma non è più accaduto nulla. Il suo nome? Meglio se non lo dico, evitiamo”.

JOHNSON RIGHEIRA: “IN TAXI DA RICCIONE A SALERNO”

Johnson Righeira, ospite a “Oggi è un altro giorno”, su Rai Uno, ha ripercorso i mitici anni Ottanta, quelli che hanno consacrato il duo musicale a cui lui apparteneva. Iniziò anche un periodo di grandi eccessi: “A Riccione avevo fatto tardi la sera prima e mi resi conto che non riuscivo ad arrivare in tempo a Salerno. Presi un taxi e arrivai lì, pagando 900mila lire”. Peraltro, lui ha rivelato di non avere la patente: “Io volevo prenderla a diciotto anni, ma i miei genitori mi dissero di aspettare e poi la carriera mi travolse e non ebbi più il tempo”.

JOHNSON RIGHEIRA: “NON HO MAI FATTO GROSSI SBAGLI NELLA MIA VITA”

In seguito Johnson Righeira ha voluto aggiungere un pensiero ulteriore circa la sua carriera musicale e i tormentoni a cui ha dato vita: “Nella vita non credo di avere fatto grossi sbagli, ma credo comunque di volermi abbastanza bene. Non sarei arrivato qui, altrimenti. In ogni caso, si viveva alla giornata, era tutto talmente tempestoso dal punto di vista della frenesia che era difficile fermarsi. Noi abbiamo avuto il successo senza arrivare alla gavetta, che abbiamo dovuto fare a posteriori, ma non mi sono mai lamentato: personalmente, dove mi metti sto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA