“Juventus, a rischio continuità aziendale”/ Allarme per indagine su plusvalenze

- Carmine Massimo Balsamo

Juventus, spunta il documento con lo scenario peggiore: continuità aziendale a rischio, “possibili impatti negativi sulla situazione economica del gruppo”

juventus
Andrea Agnelli, presidente della Juventus (LaPresse)

Juventus, nuovi aggiornamenti sul caso plusvalenze. E non sono buone novelle per i tifosi della Vecchia Signora. Come riportato dai colleghi del Corriere della Sera, la società guidata da Andrea Agnelli ha inviato un supplemento di informazioni alla Consob dopo l’inchiesta e delinea anche gli scenari peggiori…

Come evidenziato dai vertici del club, la Juventus corre il rischio di non avere la capacità di «mantenere il presupposto della continuità aziendale». Ma non è tutto: in caso di sanzioni o condanne a esponenti aziendali, ci potrebbero essere «impatti negativi, anche significativi, sulla situazione economica».

“Juventus, a rischio continuità aziendale”

Come riportato dai colleghi de La Gazzetta dello Sport, è difficile dire già da adesso cosa accadrebbe se azionisti e banche decidessero di non sottoscrivere l’aumento di capitale. Possibile l’intervento di Exor, che avrà presto in cassa 9 miliardi di euro dalla vendita di PartnerRE. Ancora presto per designare altri scenari, ciò che è certa è la grande unità all’interno del mondo bianconero. Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, capitan Giorgio Chiellini ha spiegato: «Le indagini lasciano il tempo che trovano. A parte i titoloni che escono, bisogna aspettare: sappiamo che quando si tratta di Juventus ogni cosa viene amplificata pewr un milione. Dobbiamo essere responsabili. Non serve fare niente di straordinario che non sappiamo fare, basta metterci l’impegno e ridare qualcosa a una società che ha dato tanto a noi, dipendenti, giocatori, dirigenti, allenatori, tifosi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA