Karolayne Da Rosa, la figlia di Emerson/ “Non vedo mio padre da 3 anni: sogno di…”

- Fabio Belli

Karolayne Da Rosa, la figlia di Emerson: “Non vedo mio padre da 3 anni: sogno di…” La 21enne ha presentato un cortometraggio sul papà ex calciatore.

emerson figlia instagram
Emerson e la figlia (Instagram)

Karolayne Alexandra Da Rosa, figlia dell’ex campione brasiliano Emerson, si è raccontata in una lunga intervista sul quotidiano romano “Il Tempo”. Ed ha parlato del rapporto con il padre, particolarmente travagliato dopo la separazione dei suoi genitori. Da bambina, nei primi anni della sua vita, Karolayne ha vissuto a stretto contatto col padre, vivendo l’esperienza di essere la figlia di un calciatore famoso. Dopo la separazione però si è sempre più allontanata da Emerson, tanto da raccontare la sua storia e le sue difficoltà nell’incontrare il genitore a Domenica Live, intervistata da Barbara D’Urso. Un episodio che inizialmente ha allontanato ulteriormente Karolayne da Emerson: “Mi ha fatto una brutta telefonata,” ha raccontato la ragazza, “poi mi ha chiesto scusa e abbiamo iniziato a sentirci telefonicamente con maggiore assiduità. Ma non ci siamo ancora incontrati ed ormai sono tre anni che non vedo mio padre.

TRA CINEMA E TENNIS

Karolayne ha 21 anni ed è una tennista molto promettente, già arrivata ad essere la numero 800 del mondo in attesa di compiere il salto di qualità nella classifica WTA. Ma la lontananza dal padre l’ha afflitta molto in questi anni, anche se la passione per il tennis non è mai venuta meno: “Mio padre mi aveva proposto una volta di entrare nella segreteria della FIFA”, ha spiegato nell’intervista, “ma gli ho spiegato che non potevo lasciarmi alle spalle il tennis.” E così è stato, Karolayne ha continuato a giocare per diventare una professionista, coltivando però anche un’altra passione, quella per il cinema. Ed ha realizzato un cortometraggio ora finalista al Festival di Sorrento: “Il film ripercorre i primi anni della mia vita, il mio rapporto con papà, la separazione dei miei genitori che per me è stata molto dolorosa, il mio amore per il tennis, il fatto di essere cresciuta come la figlia di un calciatore famoso e anche il mio rapporto con la religione.” Karolayne infa



© RIPRODUZIONE RISERVATA