Katia Ricciarelli “Rottura Manuel e Lulù? Sapevo sarebbe finita”/ “Lei effimera”

- Anna Montesano

Katia Riccarelli commenta la fine della storia tra Manuel Bortuzzo e Lulù Selassiè e stronca la principessa: “Sapevo che sarebbe finita tra loro”

katia ricciarelli lulu selassie 640x300
Katia Ricciarelli e Lulù Selassiè

Katia Riccarelli commenta la fine della storia tra Manuel Bortuzzo e Lulù Selassiè

La rottura tra Manuel Bortuzzo e Lulù Selassiè continua a far discutere. Annunciata qualche giorno fa, senza particolari dettagli, è stata arricchita nelle ultime ore da dichiarazioni pesanti, soprattutto da parte della Selassiè. Intanto, a dire la propria sulla fine di questa storia, sono anche gli ex inquilini della Casa del Grande Fratello Vip che hanno vissuto con loro l’inizio di questo amore. Tra le opinioni più pungenti c’è quella di Katia Ricciarelli che ha avuto più di uno scontro acceso con Lulù. “Ho sempre pensato che la storia di Manuel e Lulù sarebbe finita. – esordisce la cantante lirica sul settimanale Chi – Non sono contro l’amore, anzi! Io credo all’amore e lo sostengo, quando è sincero.”

Continua dunque critica con la Selassiè:Lulù la vedevo effimera. Manuel è un bellissimo ragazzo, giovane, intelligente, colto, evidentemente si è lasciato prendere da questa ragazza. Forse erano coinvolti dal fatto che tutti parlassero di loro due: erano la coppia che suscitava interesse e lei passava per la crocerossina innamorata.”

Rottura Manuel-Lulù: parla Manila Nazzaro

Più tenue invece il giudizio di Manila Nazzaro sulla rottura tra Manuel e Lulù. Pur schierandosi dalla parte di Bortuzzo, l’ex gieffina augura il meglio alla Selassiè: “Il post GFVip ha portato Manuel – perchè lui ha deciso di chiudere – a recuperare la sua tranquillità. Faccio comunque un in bocca al lupo ad entrambi. Ingiusto dar colpe a terzi o mettere in mezzo le famiglie, così come ha fatto Lulù, parlando della famiglia di Manuel, persone perbene. Quando il cuore smette di battere finisce l’amore.” le parole della Nazzaro a Chi.







© RIPRODUZIONE RISERVATA