La Stagione della Caccia tagliato su Rai 1/ Il regista s’infuria “Per Porta a Porta…”

- Adriana Lavecchia

La Stagione della Caccia – C’era una volta a Vigata andato in onda su Rai 1 è stato interrotto sul finale per lasciare spazio a Porta a Porta. Il regista si è infuriato sui social e…

stagione della caccia rai 640x300
La stagione della caccia su Rai 1

Le interruzioni dei programmi in onda su Rai 1 continuano a scatenare l’ira del pubblico e dopo la brusca interruzione su Bohemian Rhapsody la rete è stata colpita nuovamente dalle proteste del pubblico per aver troncato il finale del film del 2019 La stagione della caccia- C’era una volta Vigata, tratto dal romanzo di Andrea Camilleri per lasciare posto a Porta a Porta con Bruno Vespa.

Il pubblico ha subito pensato ad un’anticipazione del talk show e ha atteso il ritorno del film ma ha dovuto ben presto ricredersi perché il finale non è più andato in onda così in tantissimi hanno preso d’assalto le pagine social del canale televisivo con commenti severi come: “Stasera avete troncato la Stagione della Caccia di Camilleri senza far finire il film per mandare in onda Bruno Vespa. Questo non è rispetto per i telespettatori e non lo è per l’autore, avete usato Andrea Camilleri come tappabuchi tra un dibattito sul covid e l’altro”.

Rai 1 taglia finale La Stagione della Caccia. Il regista…

Il comportamento di Rai 1 ha fatto infuriare anche il regista del film Roan Johnson che sui suoi profili social ha scritto: “Come si fa a commentare il fatto che in prima serata su Rai1 un film venga tagliato a 15 minuti dalla fine perché – immagino eh – Porta a porta sennò va troppo in là? Come si fa a scusarsi con gli spettatori, con tutti quelli che hanno lavorato al film e con Camilleri? Forse la Stagione della Caccia dovrebbe essere aperta per trovare il responsabile in Rai (che a mio parere è la prima ad essere stata danneggiata ieri sera)”.

Rai 1 sta facendo infuriare tutti i telespettatori da più di una settimana per via delle sue interruzioni brusche durante la messa in onda di film a cui tutti gli spettatori sono molto legati. Alcuni utenti hanno redarguito il canale scrivendo: “Non reclamate se in futuro Netflix e le altre piattaforme vi faranno sparire!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA