Lega, Bossi: “Sud? Aiutiamoli a casa loro/ “Sardine non sono da sottovalutare”

- Carmine Massimo Balsamo

Lega Salvini premier, Bossi a tutto tondo al Congresso del Carroccio: “Giusto aiutare il Sud, ma a casa loro: altrimenti straripano e vengono qui…”.

bossi salvini
Salvini e Bossi a Pontida (LaPresse)

Oggi è il giorno del Congresso della Lega e non sono mancate le polemiche sul nuovo nome del partito, ovvero Lega Salvini Premier. Umberto Bossi non le ha mandate a dire, con il Senatur che ha fatto il punto della situazione nel Carroccio: «Il partito mi sembra al sicuro con Salvini, se qualcosa non va interveniamo». Una battuta sul Sud, “nemico” negli anni della sua segreteria: «Mi sembra giusto aiutare il Sud, mi sembra giusto, sennò se non li aiutiamo a casa loro straripano e vengono qui. È un po’ come l’Africa. L’Africa non è stata aiutata e ci arrivano tutti addosso».

Umberto Bossi si è poi soffermato sul movimento delle Sardine: «E’ una cosa che ha già un partito, il partito c’è: è il Pd. Non sono da minimizzare, sono una cosa sociale, che va tenuta presente, va considerata». L’ex segretario del Carroccio ha poi precisato sulla Sinistra e sul suo rapporto con il neonato movimento: «La sinistra ha messo in piedi le sardine per creare una spinta sociale, aumenteranno il consenso del Pd». Ricordiamo che anche Attilio Fontana, governatore della Regione Lombardia e leghista della prima ora, ha affermato di essere pronto a promuovere un dialogo con le Sardine.



© RIPRODUZIONE RISERVATA