Leopoldo Mastelloni: “Prendo Rdc senza lavorare”/ “Se lo tolgono scoppia rivoluzione”

- Pippo Franchi

L’attore Leopoldo Mastelloni ha detto a Non è l’Arena che incassa il Reddito di cittadinanza: “Dopo tre anni che sto a casa senza fare niente è difficile rientrare nel mondo del lavoro”

leopoldo_mastelloni_storie_italiane_2018
Leopoldo Mastelloni

L’attore Leopoldo Mastelloni ha detto nella puntata di Non è l’arena di ieri 27 ottobre su La7 che incassa il Reddito di cittadinanza e ha ragionato sugli effetti del sostegno: “Sono salito di poco e ora prendo circa mille euro. Dopo tre anni che sto a casa senza fare niente con il reddito e vengo incentivato dallo Stato, è difficile rientrare nel mondo del lavoro. Anche perché le mansioni non sono in linea con il lavoratore o con chi non ha mai fatto niente”.

Mastelloni ha detto a Massimo Giletti cosa pensa nel caso in cui venisse tolto il reddito introdotto dal governo Conte I: “Se togli questa manna dal cielo all’improvviso secondo me succede una rivoluzione. Durante il programma sono stati mandati in onda alcuni servizi in cui lo stesso Leopoldo Mastelloni e la giornalista Rebecca Pecori, hanno affrontato il tema dell’iniquità catastale, in particolare a Roma.

LEOPOLDO MASTELLONI: “REDDITO DI CITTADINANZA DISINCENTIVA A CERCARE LAVORO”

Leopoldo Mastelloni, che ha detto a Non è l’Arena che riceve il Reddito di cittadinanza, ha visitato alcuni immobili sia della periferia sia del centro storico insieme a Rebecca Pecori. Come già documentato la scorsa settimana in un articolo del Corriere della Sera, sul fronte della rendita catastale spesso gli appartamenti del centro della Capitale vengono considerati allo stesso livello di quelli dei quartieri periferici, nonostante il valore sia ovviamente notevolmente più alto.

Già in passato, sempre nella trasmissione di La7, Leopoldo Mastelloni aveva detto che “il Reddito di cittadinanza disincentiva a cercare lavoro. Non si è supportati e quindi, per un giovane, quei 700-800 euro al mese sono uno stipendio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA