Liberato alla figlia Barbara: “Sono stato assente”/ “Perdonami!” (C’è posta per te)

- Anna Montesano

Liberato chiama C’è posta per te per Barbara, figlia nata dal suo primo matrimonio, Lei non apre la busta e va via in lacrime

liberato barbara cepostaperte 640x300
Liberato e Barbara a C'è posta per te 2021

Liberato chiama C’è posta per te per Barbara, figlia nata dal suo primo matrimonio che non vede dal 2015. Lui vuole chiederle perdono perché ha capito di aver sbagliato tanto con lei: “Ho pensato a rifarmi una vita e non a lei, non mi sono domandato mai come stesse, dove stesse e sicuramente lei ha sofferto molto per colpa mia.” ha dichiarato l’uomo a colloquio con la De Filippi. Liberato racconta di un periodo molto difficile, “di non ritorno”, con la sua ex moglie e mamma di Barbara, fatto di litigi ed insulti. Per questo una mattina decide di fare la valigia e andare via. Per i due anni successivi sente i figli soltanto al telefono e per pochi minuti, li vede rare volte e per poco. Nel 2013 lui conosce la sua attuale compagna e con le hai una figlia. Sono nel 2015 deciderà di andare da sua figlia Barbara che è contenta di rivederlo ma, dopo quell’incontro, lui scompare nuovamente.

Barbara non perdona suo padre Liberato e chiude la busta di C’è posta per te

Accortosi dei suoi errori, oggi Liberato chiama sua figlia a C’è posta per te per chiederle scusa. “Mi dispiace per tutto quello che è successo. – le dice – Scusami se me ne sono andato in quel modo brusco. Conosco le mie mancanze e ti chiedo scusa per quello che ho fatto. Mi sono perso tutto di te, i tuoi anni scolastici, le amicizie, i tuoi successi di pattinaggio… se penso che sono venuto solo una volta a vederti mi vergogno!” Lei, però, non riesce a perdonarlo al momento, quindi, tra le lacrime, decide di chiudere la busta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA