LUCA BARBAROSSA/ Omaggio a Battisti e duetto con Mogol: “emozionato come un bimbo”

- Morgan K. Barraco

Luca Barbarossa, video: il cantante ha contestato la richiesta di soldi a suo nome sul web in una campagna che lui non ha mai lanciato.

luca barbarossa 2019 instagram 640x300
Luca Barbarossa

Luca Barbarossa omaggia Lucio battisti nella replica di Una Storia da Cantare, il programma di Bianca Guaccero ed Enrico Ruggeri. Il cantante opta per il brano “Per una lira” del 1966, riscuotendo grande apprezzamento dal pubblica. Il duetto con Mogol è la ciliegina sulla torta: “Che bello! Ho cantato con Mogol”, commenta Luca Barbarossa. “Mi sento più felice che emozionato. Anche se l’emozione c’è sempre nel nostro mestiere, ora mi sento come un bambino che ha un giocattolo nuovo. Da una parte – continua Luca Barbarossa – cantare questo pezzo è come scartare un giocattolo nuovo ma è anche stimolante. Viva la musica, viva Lucio Battisti e Mogol”, dice prima di congedarsi. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Luca Barbarossa dice basta ai social

Luca Barbarossa ha detto stop ai social per qualche tempo. Il cantautore non è mai stato attento al mondo virtuale, ma sembra che un evento in particolare possa averlo spinto a chiudere l’attività online per qualche tempo. “Da questo account, evidentemente falso, qualcuno sta chiedendo soldi a mio nome per una fan card”, ha scritto lo scorso luglio, “ho segnalato il profilo e vi invito a non cadere in questi tranelli, non esiste nessun fan club ufficiale che possa permettersi di chiedere quote associative, figuriamoci farlo a mio nome”. Clicca qui per leggere il post di Luca Barbarossa. Anche gli ammiratori a quanto pare avevano già intuito la truffa e proceduto con il blocco dell’utente misterioso. Come ha ricordato un utente, Barbarossa non è stato l’unico artista a cadere nella stessa ragnatela. “E successo a Red Canzian ed è intervenuta la Polizia Postale la scorsa settimana”, ha scritto nei commenti. Anche dal punto di vista artistico non conosciamo ancora gli impegni di Barbarossa. L’ultima volta in cui si è esibito in modo virtuale risale allo scorso aprile, quando ha pubblicato il brano Non è inutile per raccogliere fondi per l’emergenza sanitaria.

Luca Barbarossa, pronto al grande ritorno

Luca Barbarossa sta già avviando i motori per il suo ritorno in radio. Al fianco di Andrea Perroni, guiderà la trasmissione Radio2 Social Club su Rai Radio2. Ormai la coppia ha riscosso un forte successo da tempo, anche grazie alla presenza del comico e attore Neri Marcorè. I due tra l’altro sono proprio amici e lavorare gomito a gomito ha dato la possibilità ad entrambi di unire vita privata a quella lavorativa. “Ci vediamo abitualmente anche aldilà della professione”, ha detto Marcorè tempo fa a Repubblica, “abbiamo tipologie di famiglie simili, con figli coetanei. Nel diverso approccio che abbiamo nei confronti della vita, ognuno impara qualcosa dall’altro”. A quanto pare Barbarossa riesce a gestire meglio l’ansia da quando conosce Neri e l’artista ha trovato grazie all’amico la possibilità di far emergere il suo lato più divertente. “Quando siamo insieme facciamo comunque spettacolo“, ha aggiunto, “anche quando gli spettatori sono i nostri figli, che ridono molto. Diciamo che mi costringe ad aumentare i giri del mio motore e questo mi piace“. Oggi, sabato 8 agosto 2020, Rai 1 trasmetterà la replica di Una storia da cantare e Luca Barbarossa sarà uno degli ospiti che vedremo al microfono. Nel suo omaggio a Lucio Battisti, il cantautore interpreterà Per una lira, riuscendo a stupire persino la padrona di casa Bianca Guaccero.

Video, il cantante canta “Per una lira”



© RIPRODUZIONE RISERVATA