Luca Zaia, chi è/ Candidato del Centrodestra (Elezioni Regionali Veneto)

- Mirko Bompiani

Luca Zaia chi è il candidato del Centrodestra alle Elezioni Regionali Veneto 2020: programma elettorale, chi lo sostiene e ultime notizie.

luca zaia
Luca Zaia, bollettino coronavirus Veneto (video Facebook)

Luca Zaia è l’attuale Presidente della Regione Veneto, in carica da aprile 2010, e recentemente ha attirato importanti consensi da parte della popolazione locale per i modi ed i tempi di gestione della crisi sanitaria che ha travolto il Mondo intero negli ultimi mesi. La sua formazione universitaria in “Scienza della Produzione Animale”, con annessa laurea conseguita nel 1993 presso la facoltà di Udine – tematiche piuttosto lontane da quelle che lo vedono quotidianamente impegnato – non gli hanno impedito di avvicinarsi sin da giovane al mondo politico. La visione che lo ha sempre rappresentato trova risposta nel movimento leghista, presieduta da Umberto Bossi prima e Matteo Salvini poi, sebbene con quest’ultimo in più circostanze si sia dimostrato in disaccordo. Già nel 1993 conquista i primi risultati politici e nel 1998 a soli trent’anni è già Presidente della Provincia di Treviso; da qui continua l’ascesa che lo porta a diventare Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali nel governo Berlusconi IV fino a che a marzo 2010 viene eletto con il 60% delle preferenze Governatore del Veneto.

LUCA ZAIA, PRESIDENTE USCENTE SOSTENUTO DAL CENTRODESTRA

Luca Zaia detiene il pieno appoggio del partito leghista, molti suoi sostenitori ritengono che ne incarni appieno l’ideale e l’ideologia: lavoro e sostegno economico alle imprese locali intesi come valori imprescindibili per un buon funzionamento di un contesto sociale integrato e pensieri decisi, ma espressi sempre con toni misurati ed eleganti che hanno trovato consensi trasversali nell’opinione pubblica.

Oltre che su quello della Lega, Luca Zaia può contare sul sostegno di numerosi altri partiti e di diverse liste. Sarà ancora una volta presente la Lista Zaia, che cinque anni fa superò i consensi anche del Carroccio, mentre troviamo ancora una volta il Centrodestra unito: Forza Italia Autonomia e Fratelli d’Italia daranno energie all’attuale presidente. Segnaliamo infine la presenza della lista Lista Veneta Autonomia – Liga Veneta Repubblicana.

LUCA ZAIA, IL PROGRAMMA ELETTORALE

Luca Zaia ha incentrato la propria campagna elettorale sulle tematiche relative alla prevenzione sanitaria mostrando con orgoglio i risultati della sua gestione della pandemia sul territorio; ad affiancare tematiche così importanti dal punto di vista umanitario, Zaia mira a promuovere il Veneto come laboratorio anticorruzione in Italia, cercando di attirare l’attenzione del magistrato ed attuale Procuratore della Repubblica Raffaele Cantone. Il Governatore ha più volte espresso in sedi pubbliche la sua preoccupazione per la gestione dell’alta velocità in cui si è candidamente esposto a favore – grande leitmotiv del partito leghista – contro l’immobilismo pentastellato che sta rischiando di portare alla paralisi amministrativa.

Curioso notare come l’attuale Governatore abbia ottenuto un deciso apprezzamento presso l’elettorato femminile, confluito nel gruppo Facebook con la creazione di un’apposita pagina “Le tose de Zaia”: nato quasi per gioco dall’idea di alcune donne di Belluno, principalmente impegnate nella campagna mirata al sostegno sanitario ed umanitario – vedere alla voce Covid19 ed alluvioni settembrine che hanno devastato parte del territorio – a fianco del carismatico Governatore, che punta dritto al suo terzo mandato consecutivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA