Lucia Russo, moglie Memo Remigi/ “Vuoto incolmabile dopo la sua morte”

- Jacopo D'Antuono

Lucia Russo, moglie Memo Remigi. La malattia e la morte dopo una vita insieme. Lui: vuoto incolmabile dopo la sua morte.

Memo Remigi e la moglie Lucia Russo
Memo Remigi e la moglie Lucia Russo (Facebook)

Lucia Russo era la moglie del noto cantautore Memo Remigi. E’ morta all’età di ottantuno anni, dopo aver trascorso sessant’anni della sua vita con il compagno. I due hanno messo al mondo anche un figlio di nome Stefano. Durante la malattia della moglie, quest’ultima si è fatta promettere una cosa dal suo compagno: di vivere gli ultimi anni della sua vita alla grande. La scomparsa di Lucia Russo ha inevitabilmente lasciato un vuoto incolmabile in Memo Remigi, che per non pensare continua a suonare tutti i giorni.

Anche se la sua amata musica, tra alti e bassi, gli ricorda la canzone Innamorati, il brano che le aveva dedicato a Milano. Remigi sui social aveva spiegato che la morte della moglie non era stata improvvisa, in quanto soffriva già da tempo a causa di una malattia. Ma questo chiaramente non è bastato ad attutire il colpo.

Lucia Russo, moglie di Memo Remigi: una vita insieme

Il grave lutto continua a tormentare il cantautore, che non riesce proprio a voltare pagina. Probabilmente perché ha una vita di ricordi con cui fare i conti, ogni giorno. Recentemente era stato da Barbara D’Urso per raccontare alcuni aneddoti della sua lunga storia d’amore. E naturalmente Memo Remigi aveva speso parole al miele per la moglie scomparsa.

A suo dire, Lucia Russo si era rivelata un punto di riferimento fondamentale per lui. Comportandosi sempre splendidamente, prima come fidanzata e poi come moglie. Il cantante ne ha tessuto le lodi anche come amante e come madre. Inevitabile che la mancanza si faccia ancora sentire.



© RIPRODUZIONE RISERVATA