Luna piena del Raccolto, venerdì 13 settembre/ Storia e leggende: prossima nel 2049!

- Emanuela Longo

La Luna Piena del Raccolto, oggi 13 settembre 2019: come conciliare l’evento astronomico con le superstizioni legate al giorno

superluna 2019 twitter
Luna piena del Raccolto

Per i più superstiziosi, domani, venerdì 13 settembre, potrebbe rappresentare un giorno non proprio fortunato. In realtà, grazie alla presenza della Luna piena del Raccolto che splenderà in cielo, sarà una giornata molto importante e pregna di significati soprattutto per i nativi americani. Questo evento molto raro e che tornerà solo nel 2049, è infatti ricco di storia e leggende. La luna che risplenderà venerdì 13 settembre veniva chiamata dai nativi americani la Luna del Raccolto in quanto si mostrava proprio nel periodo di raccolta del grano e del mais che, grazie al chiaro di luna, poteva proseguire anche in piena notte. Una luna di aiuto per i coltivatori, e dunque alla quale esserne grati. Come rammenta Greenme.it, questa luna particolare veniva anche chiamata la Luna del Mais, ovvero uno dei principali prodotti del mese di settembre. Ma dietro questo evento non c’è solo tanta tradizione ma anche la scienza trattandosi della Luna più vicina all’equinozio di autunno che quest’anno sarà il 22 settembre alle 9.50 italiane. Tuttavia, non è detto che la Luna del Raccolto cada sempre a settembre, poiché una volta ogni tre anni capiterà anche ad ottobre.

LUNA PIENA DEL RACCOLTO, VENERDÌ 13 SETTEMBRE TRA SUPERSTIZIONE E SCIENZA

La caratteristica speciale di questa Luna piena del Raccolto che ricorrerà domani 13 settembre è quella di avere l’alba anticipata. Generalmente il nostro satellite sorge 50 minuti dopo rispetto al giorno precedente ma la Luna del Raccolto sorge solo 30 minuti dopo il giorno precedente poiché intorno all’equinozio d’autunno l’orbita del nostro pianeta è “più parallela all’orizzonte”. Ciò prevede che per alcuni giorni dopo la sua iniziale comparsa, il satellite sorga subito dopo il tramonto del sole creando un imperdibile e romantico chiaro di luna all’inizio della serata, rendendola ancora più amata dai nativi americani. Ma come conciliare questo evento così sentito con il giorno venerdì 13, solitamente ricco di superstizioni negative? In realtà non si concilia affatto ma potrebbe contribuire a rendere meno “cupo” questo giorno. Tra le altre curiosità rese note da Earthsky, il fatto che questa sarà una mini-Luna in quanto la più lontana, dunque la più piccola dell’anno. La prossima occasione per poter rivedere questo spettacolo in concomitanza con il giorno di venerdì 13 ricadrà fra trenta anni esatti, ovvero il 13 agosto del 2049.



© RIPRODUZIONE RISERVATA