Madonna delle Grazie, 2 luglio/ Culto, storia, celebrazioni della festa della Vergine

- Giulia Lia Mastrominuta

Oggi, 2 luglio, si festeggia la Madonna delle Grazie. Culto, storia, celebrazioni della festa della Vergine: come nasce la festività

madonna_maria_2_pixabay
Madonna delle Grazie (Pixabay)

Oggi, 2 luglio, si celebra in varie città d’Italia la festività della Madonna delle Grazie. Si tratta di una delle tante feste di Maria, madre di Gesù. Nonostante la Chiesa cattolica non abbia nel proprio calendario una festa specifica per la Madonna delle Grazie, questa in varie città si festeggia proprio oggi, 2 luglio. Tutto dipende dalle usanze locali e dalla storia dei singoli santuari. Nonostante in alcuni paesi si celebri l’8 settembre, in altre il 26 agosto o il 18 dicembre, nella maggior parte delle chiese italiane questa feste ricorre proprio il 2 luglio. Ma perché è stata scelta proprio questa data?

Molti luoghi festeggiano la Madonna delle Grazie nel giorno della tradizionale festa della Visitazione di Maria a Elisabetta, che si celebra appunto il 2 luglio o in altri casi nell’ultimo giorno del mese di maggio. La festa, in passato si celebrava nel lunedì di Albis, ma è poi stata spostata al 2 luglio e ancora oggi, nella maggior parte delle città, si festeggia oggi. A Sassari il culto ricorre il 9 maggio oppure la terza domenica dopo la Pentecoste. In altri luoghi, la Madonna delle Grazie è associata alla festa della Natività di Maria, dunque l’8 settembre. Inoltre oggi festeggiano l’onomastico le persone che portano il nome di Grazia, Graziella, Anna Grazia o Graziano.

Dove si festeggia la Madonna delle Grazie

Le celebrazioni della Madonna delle Grazie coincidono con altre manifestazioni del culto mariano in tutta Italia. Si tratta di una figura precedente a quella di Maria stessa, in quanto già presente nel Vecchio Testamento. Il titolo di Madonna delle Grazie ha origine nelle “Nozze di Cana“, episodio biblico in cui Maria spinge Gesù a compiere il miracolo e sprona i servi dicendo loro di fare quello che Lui dirà. Tra le varie città nelle quali si celebra il culto della Madonna delle Grazie, c’è Gela, dove si festeggia con una processione molto sentita.

Tra le città che festeggiano la Madonna delle Grazie oggi, 2 luglio, anche Benevento, nella Basilica a lei dedicata. Il culto c’è anche a Catanzaro e a Faenza, dove però viene ricordata il sabato precedente la seconda domenica di maggio. A Lamezia Terme la Madonna si festeggia l’8 maggio mentre a Sassari il 9 maggio.





© RIPRODUZIONE RISERVATA