Allerta rossa Liguria, allagamenti a Genova/ Maltempo: 63 sfollati, esondato Bormida

- Emanuela Longo

Allerta rossa Liguria e maltempo. Frane, allagamenti ed evacuazioni a Genova e dintorni: 63 sfollati e numerose famiglie isolate.

Meteo Roma, allerta maltempo
Meteo Liguria, allerta maltempo

Prolungata l’allerta meteo rossa in Liguria, disagi in tutta la Regione per l’ondata di maltempo. La frana sulla strada di Murta ha causato l’isolamento di numerose famiglie, raggiungibili solo con i mezzi di soccorso, mentre sono 63 le persone sfollate: oltre 30 solo a Genova. 1.724 millimetri di pioggia nel Savonese, dati impressionanti, mentre Alassio ha dovuto far fronte a una mareggiata: il mare si sta divorando il litorale sulla Riviera di Ponente. Come vi abbiamo anticipato, è esondato il Bormida e sono stati registrati importanti disagi per il traffico, con i treni rimasti fermi tra Savona e Alessandria. «Qui in Protezione Civile si lavora senza sosta da ore. Non ci si alza neanche per mangiare. Chi critica questa macchina dovrebbe stare qui qualche ora a guardare questi uomini e queste donne lavorare», il ringraziamento del governatore ligure Giovanni Toti, in prima linea per affrontare la situazione di emergenza. Attese novità a stretto giro di posta, Liguria e Genova in ginocchio per il maltempo… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

ALLERTA ROSSA LIGURIA, CAOS GENOVA: “SITUAZIONE AL LIMITE”

Ondata di maltempo in Liguria, a cominciare da Genova e provincia, dove l’allerta rossa è stata di fatto confermata dai violenti temporali che interessano la zona ormai da quasi 24 ore. Roberto Rolandelli di Atp, l’azienda dei trasporti pubblici liguri, ha aggiornato la situazione in merito alla viabilità, parlando ai microfoni di Primocanale: “Unica interruzione quella per la Madonna della Guardia, mentre Voltri e Arenzano è garantito come collegamento in autostrada e ad Urbe la linea è parzialmente interrotta a causa della frana sulla provinciale 40. Fino a Vara Inferiore è garantito il collegamento, mentre per il Vara Superiore stiamo cercando di organizzare una navetta che passi dall’altra parte, ma la situazione è critica”. Disagi a Trasta, a seguito di una frana che ha isolato cinque persone in via Mario Adda, mentre da via Rivarolo e da Teglia erano state evacuate già alcune persone in via precauzionale, proprio per il rischio frana. Paolo Lambertini, sindaco di Cairo Montenotte, ha invece spiegato: “Siamo in una situazione al limite, speriamo che le previsioni siano in miglioramento perché qui abbiamo un metro e mezzo dall’argine dei fiumi e dei torrenti. Chiuso sottopasso ferroviario che collega Cairo Montenotte con Carcare perché il livello della diga è più alto, le squadre dei vigili del fuoco e della protezione civile stanno intervenendo per svuotare al più presto il sottopasso”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

GENOVA, ALLERTA ROSSA E MALTEMPO: MAREGGIATA A VADO

E’ allerta rossa in Liguria nelle zone di Centro e Ponente, e gli acquazzoni delle ultime ore hanno provocato numerosi danni e allagamenti. Come riferisce Primocanale, a Vado Ligure la mareggiata ha praticamente spazzato via la spiaggia, con il sindaco Monica Giuliano, che ha diramato un appello ai suoi cittadini: “Dico a tutti di stare a casa, evitare gli spostamenti e non andare sulla passeggiata a mare che abbiamo transennato, i torrenti sono provati dalle forti piogge. I centri commerciali sono chiusi. Dobbiamo aspettare che passi questo fronte di maltempo, abbiamo appena mandato un ulteriore messaggio di evitare di uscire, stare ai piani alti e non sostare in zone esondabili”. Una frana si è invece verificata a Urbe, in provincia di Savona: “Un tapullo non ha retto – le parole del sindaco, Fabrizio Antoci – avevamo indicato questo punto come critico nei piani della protezione civile. Con Atp dovremo pensare un servizio navetta alternativo perché adesso la viabilità è problematica: il bypass comunale provoca almeno un allungamento di un quarto d’ora o 20 minuti”. 20 le persone invece isolate, sempre a causa di una frana, in quel di Cesino di Pontedecimo, in frazione Langonaggia. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MALTEMPO LIGURIA, ALLERTA ROSSA: LA SITUAZIONE ALLE ORE 8:00

Notte di maltempo in Liguria ed in particolare a Genova e provincia. Come riferito dai colleghi di Genova24.it, nelle scorse ore la pioggia è caduta incessante in Valpolcevera, con una serie di allagamenti che hanno provocato la chiusura di numerose strade per impraticabilità. Al momento la vallata risulta essere pressoché isolata, e l’unico collegamento con il capoluogo resta l’autostrada. Anche a Teglia e Rivarolo la situazione risulta essere decisamente critica, dove le vie principali e numerosi quartieri sono divenuti dei veri e propri fiumi a causa dei corsi d’acqua presenti in zona che sono esondati, allagando tutto ciò che trovavano sul proprio cammino. Una serie di allagamenti che hanno provocato decine di interventi dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza tutta la zona: al momento non si registrano comunque feriti o persone anche marginalmente coinvolte. Da segnalare anche il sottopasso di Brin, a Certosa, completamente allagato, e l’esondazione di Rio Fegino e Rio Ruscarolo. La protezione civile ha fatto sapere ai cittadini della zona di restare a casa. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

MALTEMPO LIGURIA, ALLERTA ROSSA AL CENTRO E A PONENTE

Torna l’allerta maltempo in Liguria, dove sta per giungere una nuova perturbazione a partire dalla mezzanotte e per tutta la giornata di sabato 23 novembre. Se finora persiste già l’allerta gialla, nelle ore successive si trasformerà in rossa e interesserà tutta la parte centrale della Regione ed il Ponente, con un occhio di riguardo alle province di Imperia e Savona ma anche gran parte delle provincie di Genova, dove l’allerta sarà arancione. Ancora gialla, invece, nella provincia della Spezia. Ad annunciare la nuova ondata di maltempo sulla Liguria sono anche gli esperti de IlMeteo.it che parlano di ben tre giorni di fila sotto piogge violente e veri e propri nubifragi i quali getteranno le basi per un pericolo alluvione sempre più concreto. La situazione tenderà a peggiorare già dalla serata di oggi con forti precipitazioni che andranno a colpire soprattutto l’area di ponente fino ai settori centrali della Liguria. Durante la notte sono attesi intensi rovesci che potrebbero interessare Sanremo, Imperia, Alassio e a salire Finale Ligure, il savonese fino a Genova. I fenomeni violenti interesseranno la Liguria per l’intera giornata di sabato.

MALTEMPO LIGURIA, ALLERTA ROSSA: ECCO DOVE

In occasione dell’allerta maltempo in Liguria che interesserà la regione nelle prossime ore, con una maggiore concentrazione nelle ore notturne e poi nella giornata di domani, l’Arpal ha reso noto le previsioni meteo per nulla confortanti: “In arrivo ingenti quantitativi di pioggia diffusa, anche sotto forma di temporali stazionari forti o molto forti, su un terreno già ora incapace di reggere nuova acqua”. Nel dettaglio, nella zona di estremo ponente ligure per domani l’allerta sarà arancione per temporale fino alle 6 del mattino per poi diventare rossa fino alla mezzanotte e così anche per la zona centrale della regione ligure. L’allerta resterà gialla sul Levante regionale mentre nell’entroterra di centro ponente sarà arancione per temporali, salvo poi diventare rossa per la giornata di sabato. Arpal infine segnala allerta arancione nell’entroterra di centro levante, per poi trasformarsi in gialla nel corso della giornata di sabato, fino alla mezzanotte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA