Manuela Battezzato e Orlandina Marchionne, compagna ed ex moglie Sergio Marchionne/ “La mia fortuna”

- Emanuele Ambrosio

Manuela Battezzato e Orlandina sono la compagna e l’ex moglie di Sergio Marchionne, il dirigente d’azienda scomparso a luglio 2018 in Svizzera

sergio_marchionne_2018
Sergio Marchionne

Manuela Battezzato e Orlandina sono la compagna e l’ex moglie di Sergio Marchionne, il dirigente d’azienda scomparso a luglio 2018 in Svizzera. Dopo il matrimonio con Orlandina, madre dei suoi due figli Alessio Giacomo Marchionne e Jonathan Tyler Marchionne, il dirigente d’azienda è stato legato alla compagna Manuela. Una donna che si è fatta notare poco a livello mediatico nella vita del dirigente, ma è stata una presenza costante. Proprio Marchionne parlando della 47enne compagna ha detto: “è la mia fortuna”. Proprio la vita di Marchionne rivive nel documentario ‘Sergio Marchionne’ che, per la prima volta, ricostruisce la vita dell’uomo che ha rivoluzionato l’azienda più importante d’Italia trasmesso da Rai3.

Nella sua vita dopo il matrimonio con Orlandina, Marchionne si è legato a Manuela con cui ha cominciato una relazione sul finire del 2012. Nonostante la differenza di età, i due si sono amati tantissimo condividendo anche la passione per l’economia. Manuela Battezzato, infatti, è una dipendente della Fca che lavora nel ramo comunicazioni.

Chi è Manuela Battezzato, la compagna di Sergio Marchionne

E’ stato un grande amore tra Manuela Battezzato e Sergio Marchionne. La donna, laureata in Scienze Politiche, dal 2009 in seguito all’acquisizione di Chrysler grazie a Marchionne, si è occupata della coordinazione dei rapporti tra l’ufficio stampa di Torino e quello americano di Detroit. L’interesse di Marchionne per l’America è sempre stato forte come quando, durante l’ultima intervista poco prima di morire, disse: “capisco la posizione di Trump, politicamente la capisco”.

Parlando poi di dazi disse: “non sono la fine del mondo. È un problema da gestire: tutto è gestibile”. Un vero e proprio genio che con la sua mente ha conquistato gli Stati Uniti d’America riuscendo a fare breccia anche nel cuore di Barack Obama e Donald Trump. Chi ha lavorato con lui ha sottolineato quanto fosse autorevole e preciso.







© RIPRODUZIONE RISERVATA