Marco Ligabue/ Il fratello di Luciano torna con l’aria spavalda (All Togheter Now)

- Matteo Fantozzi

Marco Ligabue, All Togheter Now: il fratello di Luciano torna con la sua solita aria spavalda tra i giudici della trasmissione di Canale 5.

Marco Ligabue a All Together Now
Marco Ligabue a All Together Now

Esattamente come in passato, Marco Ligabue, fratello di Luciano, torna tra i giudici della trasmissione di Canali 5 All together now. L’aria è la stessa spavalda del fratello maggiore Luciano: Marco Ligabue nasce a Correggio nel 1970 e nel corso dei primi anni Novanta muove i suoi primi passi nel mondo della musica. Certo la concorrenza è altissima e la carriera del fratello maggiore è impareggiabile, ma dalla sua Marco Ligabue ha una scelta particolarmente azzeccata come quella del 2001 quando fonda i Rio e ottiene il primo vero successo musicale. Trascorreranno poco più di dieci anni prima che Marco decida di intraprendere una carriera da solista, e nel 2013 pubblica il suo primo album dal titolo Mare Dentro. Quanto alla sua vita privata, ci è dato sapere davvero pochissimo. Per molti anni ha vissuto ad Alghero con la compagna Melania da cui ha avuto una bimba, Viola. A seguito della conclusione della loro relazione il cantautore è tornato a Correggio e, dallo scorso anno, sta vivendo una nuova relazione che lo vede, a detta sua, molto innamorato, pur non avendo dato ancora alcuna indicazione precisa in merito a questa fantomatica donna che gli avrebbe rubato il cuore.

Marco Ligabue fratello di Luciano, All Togheter Now: il disco “Sarà bellissimo”

Nel corso del 2019, durante la primavera e l’estate, Marco Ligabue, oggi a All Togheter Now, ha tenuto una serie di concerti per poter promuovere il suo disco “Sarà bellissimo”, diffuso in radio a partire dal 28 giugno scorso grazie al singolo “Altalena”. Il pezzo, esito di una particolare attenzione nei confronti della musicalità e dei suoi cambiamenti, è ispirato ad una sonorità indie / folk e il testo è particolarmente emotivo. Il concetto dell’altalena sta infatti ad indicare la vita. L’idea di fondo è quello di immaginare ognuno di noi sospinto in avanti, esattamente come succede quando, da bambini, si sale per la prima volta su un’altalena. A spingerci in avanti nella vita, come lo stesso Marco Ligabue ha dichiarato, sono l’amore, l’amicizia, le aspirazioni e i nostri sogni. Nel corso della sua vita si è largamente occupato della carriera del fratello: dal 1991 cura il fan club Bar Mario di Luciano Ligabue, oltre che il LigaChannel. È impegnato nel volontariato, essendo testimonial dell’associazione City Angels, gioca nella nazionale cantanti, è un grandissimo tifoso del Torino e ha un account ufficiale su Instagram seguito da oltre cinquantamila follower.



© RIPRODUZIONE RISERVATA