MARCO MASINI/ “L’evento a Verona lo attendevo da 30 anni, sarà una bella festa!”

- Rossella Pastore

Marco Masini ospite a Domenica in dà l’appuntamento alla grande festa di Verona per i suoi 30 anni di carriera insieme a tanti amici

Marco Masini
Il cantautore Marco Masini

Marco Masini ospite di Domenica In, ha salutato una sua grande ammiratrice, Margherita Buy: “La guardo perché si merita di essere guardata”, ha commentato il cantante. Masini a breve sarà uno dei protagonisti del grande evento di Verona del 30 settembre prossimo. “E’ un appuntamento che aspetto da quasi 31 anni. La possibilità di poter ripercorrere con il pubblico e tanti amici… sarà una bella festa. Mi ha imposto il dovere di fare una cosa preparata bene, studiata nei particolari per farli sentire tutti a casa mia”.

Il cantante toscano, al pianoforte, non poteva non cimentarsi in alcuni suoi indimenticabili successi musicali. Accanto allo strumento, la presenza della padrona di casa e di Margherita Buy con la quale Marco si è reso protagonista di un simpatico siparietto. Sul finale, Marco Masini ha dedicato un suo pezzo proprio all’attrice, imbarazzata dal siparietto, incalzato dalla conduttrice. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Marco Masini ospite a Domenica in

Marco Masini è uno degli ospiti della puntata di oggi di Domenica in. Nel salotto di Mara Venier, il cantautore si racconterà a tutto tondo facendo cenno forse anche alla sua vita privata e alle ‘persecuzioni’ che l’hanno caratterizzata. Tutti ricorderanno quando, nei primi anni Duemila, iniziò a spargersi la voce che Masini portasse ‘sfortuna’, un’accusa assolutamente ridicola e infondata che comunque lui fu costretto a prendere molto sul serio. Le dicerie, infatti, gli avevano causato un danno d’immagine non indifferente, complice tanta gente ingenua (tra cui i professionisti del mondo della musica) che continuava ad alimentarle.

Basti pensare ai gesti apotropaici e di per se stessi ‘assurdi’ che alcune persone facevano quando lui andava al bar. “Era una persecuzione”, ha raccontato Masini in un’intervista del 2019 ai microfoni di Non disturbare. “Mi sentivo disarmato perché questa è un’arma letale che ti fa fuori. Nel 2001 arrivò una lettera da una tv al mio manager in cui si diceva ‘ci dispiace il pezzo è molto bello ma il suo artista emana energie negative’. La mia casa discografica mi rese il contratto dicendo che non riuscivano a fare promozione e quindi non avevano più a disposizione il budget per sostenermi”.

Marco Masini, l’ex Aurora Nardozzi e il desiderio di paternità

Più di recente, Marco Masini ha dovuto fare i conti con un nuovo ‘trauma’ relativo alla separazione con l’ex di Uomini e donne Aurora Nardozzi. Irrealizzato, almeno per ora, il suo desiderio di paternità, uno dei temi del brano con cui nel 2004 vinse Sanremo (L’uomo volante).

È proprio per questo, secondo lui, che quella canzone ebbe così tanto successo: “Perché comunque i 40 anni ti portano a desiderare un figlio, un confronto, un cambio esistenziale, di vita, sociale, di conseguenza sentivo che questo cambio era nell’aria per la mia generazione, per il mio pubblico e non”, si legge in un’altra intervista a Rolling Stone datata 2 marzo 2021. Per ora, comunque, Masini risulta single.



© RIPRODUZIONE RISERVATA