Marino Bartoletti ricorda Luciano Pavarotti: “Ha fatto conoscere la musica lirica a tutti”/ “Uomo umile e…”

- Valentina Masciolini

Marino Bartoletti, giornalista e autore televisivo, ha ricordato Luciano Pavarotti raccontando diversi e curiosi aneddoti sul tenore

Luciano_Pavarotti Luciano Pavarotti

Bartoletti e il ricordo di Luciano Pavarotti: “Ci ha restituito il patrimonio italiano”

Marino Bartoletti, ospite a Bella Ma’ di Pierluigi Diaco, ha ricordato il grande Luciano Pavarotti tenore italiano scomparso nel 2007: “Pavarotti ha fatto conoscere la musica lirica a tutti cosa che non era stata né scontata, né fatta fino ad allora. Io mi indigno molto quando qualcuno dice che alla fine si è lasciato andare facendo cose non pertinenti a quello che aveva fatto prima.

E ancora: “Ha fatto cose ancora più importanti perchè ci ha fatto cantare tutti. La musica lirica è la musica di tutti, perchè nasce come musica pop. Ci ha restituito, con la sua voce, il suo talento, la sua umanità, questo grande patrimonio tutto italiano che è la musica lirica“.

Bartoletti: “Luciano Pavarotti era un uomo semplice e modesto”

Marino Bartoletti, ospite a Bella Ma’, ha parlato degli aspetti inediti di Pavarotti; non del personaggio come tutti lo conoscevano ma dell’uomo: “Era un uomo di una semplicità e una modestia insospettabili. Quando mi avvicinavo a lui, e gli chiedevo ansioso dei suoi trionfi lui mi chiedeva notizie sulla Juventus. Era appassionato di calcio” afferma il giornalista.

Il tenore è morto all’età di 71 anni nella sua villa a Santa Maria del Mugnano in provincia di Modena. Da tempo Pavarotti combattevo contro un tumore al pancreas che, nonostante le numerose cure, non è riuscito a sconfessare. A dare l’annuncio il giorno della sua scomparsa, il manager Terry Robson: “Il maestro ha combattuto una lunga, dura battaglia contro il tumore”. Queste le parole che hanno annunciato al mondo la scomparsa di un grande artista e amante della musica.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie