Mariolina, la moglie suicida di Shel Shapiro/ “Come se mi avesse investito un treno”

- Ilaria Macchi

Shel Shapiro ha vissuto un grande dolore in ambito privato nel 1992, quando la moglie Mariolina Carreri si è tolta la vita: il senso di colpa è stato fortissimo.

Shel Shapiro
Shel Shapiro (Rai, 2021)

La carriera di Shel Shapiro è stata ricca di successi grazie a canzoni quali “Ma che colpa abbiamo noi”, “Bisogna saper perdere” e “C’è una strana espressione nei tuoi occhi”, ma non sono mancati i dolori in ambito privato. Uno dei più forti è stato certamente quello che ha provato in seguito alla morte della sua prima moglie, Maria Lina Carreri, detta Mariolina, che si è tolta la vita nel 1992.

Riuscire ad accettare una tragedia così forte è stato tutt’altro che semplice per il cantante, che ha avvertito un forte senso di colpa per non essere riuscito a fermarla prima. La tragedia l’ha poi portato a crescere da solo la figlia nata da quel legame, Michelle Malindi.

Mariolina Carreri e la perdita della prima moglie per Shel Shapiro

Maria Lina Carreri, da tutti conosciuta come Mariolina è stata una modella particolarmente nota soprattutto negli anni ’60. Nel 1962 ha ottenuto un riconoscimento prestigioso, la fascia di Miss Cinema. Lei è stata certamente uno degli amori più importanti per Shel Shapiro, con cui si è sposata nel 1969. Il loro rapporto è stato coronato nel 1978 dalla nascita della loro unica figlia, Michelle Malindi.

I due sono stati insieme fino al 1992, anno in cui la donna si è tolta la vita con i gas di scarico della sua auto. Il cantante non aveva nascosto quanto quell’evento tragico lo abbia segnato a lungo: “Per me è stato come essere investito da un treno. Tutte le spiegazioni del mondo non sono sufficienti per comprendere un gesto così estremo – aveva detto in un’intervista a ‘Repubblica’ -. Era dentro un dolore così invasivo da divorarla giorno per giorno. Era come se gli anni della felicità, di una donna bella e intelligente, fossero spariti. Lasciandola sola e inerme”, 







© RIPRODUZIONE RISERVATA