Massimiliano Minnocci “il Brasiliano” drogato con Ghb/ “Mi hanno rubato 8mila euro”

- Alessandro Nidi

Massimiliano Minnocci, noto come “il Brasiliano”, è stato drogato a Formentera con il Ghb e derubato: “Non mi hanno picchiato o violentato, ma mi hanno sottratto 8mila euro”

massimiliano minnocci er brasiliano 640x300
Massimiliano Minnocci, Er Brasiliano

Massimiliano Minnocci, l’influencer di Pietralata noto come “il Brasiliano” è stato drogato e derubato a Formentera. A raccogliere la sua versione dei fatti è stato il portale “MowMag”, sulle cui colonne campeggiano le dichiarazioni di Minnocci: tutto è successo “in un locale noto di Es Pujols, che è il più importante centro turistico dell’isola. Ed è stata davvero un’esperienza orribile. Ero tranquillo, al rientro dalla spiaggia, post aperitivo. D’altra parte a Formentera si fa questo: si beve, si chiacchiera, si conosce gente. Utile anche per il mio lavoro, visto che faccio l’influencer. Ma di quanto successo post ingresso, non ricordo proprio niente…”.

“Il Brasiliano” ricorda di avere preso qualcosa da bere nel locale, ma da quel momento dice di non avere memoria di cosa è accaduto. “La mattina dopo – ha proseguito – mi sono ritrovato disteso a terra. Per fortuna avevo lasciato il mio orologio, del valore di 100mila euro, e il simbolo in brillanti del Brasile, altri 25mila euro, in stanza. Altrimenti avrei perso quasi 130mila euro. Quindi mi hanno fregato solamente il portafoglio. Dentro c’erano 8mila euro…”. Probabilmente nel cocktail gli hanno messo “il Ghb, quella che usano per le donne. Per fortuna non mi hanno stuprato. Solo derubato…”.

“IL BRASILIANO”: “NON MI HANNO PICCHIATO, MA CHI MI HA DROGATO E DERUBATO ERA UN PROFESSIONISTA”

A “MowMag” “il Brasiliano” ha poi riferito di non essere stato picchiato, “anche perché peso duecento chili, se mi davano qualche calcio rimbalzavo! La mattina dopo, però, avevo un forte mal di testa. Ma sono stati anche magnanimi, se così si può dire, visto che nel portafoglio hanno lasciato tutto: passaporto, carta d’identità… Tranne i soldi, certo. E aggiungo pure questo: sono convinto sia una pratica diffusa, derubare in tale modalità. Per me sono professionisti. Individuano chi ha facoltà economiche e poi lo ripuliscono”.

I presenti non hanno aiutato “il Brasiliano” mentre era in difficoltà, ma Minnocci non li giudica: “Avranno pensato che fossi il solito turista ubriacone. Così ho chiesto aiuto ai miei amici intimi e per fortuna un angelo mi ha aiutato in tutto e per tutto, visto che non avevo più un soldo in tasca per tornare a casa. Stranamente mi hanno lasciato il cellulare, forse per via del blocco. Così ho scritto uno stato su WhatsApp. E un mio amico imprenditore, Gabriele Vassallo, mi ha mandato dei soldi. Così ho potuto comprare il biglietto di rientro per Roma: non potevo restare lì un minuto di più”. La denuncia non l’ha fatta, se non quella su Instagram, aggiungendo che a Formentera circola tantissima droga: “Sembra di stare a Tor Bella Monaca”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA